Questione di sguardi

Siamo finalmente ritornati a casa. 

BabboGe' ci ha lasciato qualche settimana in Italia dai nonni, mentre lui e' rientrato al lavoro qui a Dublin (giorni di ferie finiti!). 
Siamo talmente abituati ad essere sempre noi 4 che la mancanza di BabboGe' si e' sentita, l'abbiamo sentita tutti e 3.
Lolo' lo cercava, soprattutto la sera ed io mi sentivo un po' persa in quei momenti di stress in cui mi ritrovo ogni tanto con questi 2 marmocchi. 

Lui e' il mio calmante, la mia tranquillita' e la meta' che mi compensa, senza di lui mi sento un po'...semivuota!
Questo mese di Italia ci ha fatto bene. 
Siamo ritornati a casa ricaricati e con un bel bagaglio di esperienze e coccole ricevute. 

Dada' e' cresciuto e sembra che se la intendano sempre di piu' quei due. 

Lolo' gli si avvicina, gli parla, viene con me e mi aiuta ad addormentarlo, gli da' il ciuccio se piange e suona le maracas quando Dada' ha le coliche (grande scoperta di Lolo' in un giorno in cui Dada' era piegato in 2 dalle coliche e non sapevo piu' cosa fare e ...Lolo' ha suonato le maracas, rumorosissime ma molto efficaci!).
Lolo' cerca addirittura di prenderlo in braccio e sembra che Dada' si lascia fare.
So che questa avventura con questi due maschietti cosi ' ravvicinati sara' "challenging" e che mi prendera' tantissima energia, ma i loro sguardi e l'intesa che sta nascendo mi ripaga di tutta la fatica.

MaFa

MammaFarAndAway

Nessun commento:

Posta un commento