Francia in Camper: Vulcania e poi direzione Melun alle porte di Parigi

La domanda ricorrente dei bambini e' "quando arriviamo a Disneyland?" "mamma andiamo a Disneyland?"... "quanto manca?"...aiutooo! Abbiamo imparato sulla nostra pelle che e' meglio non dire ai bambini dove si va ma fargli le sorprese, oppure mettere la destinazione piu' attraente per loro come prima tappa di un viaggio itinerante.
Ok, l'abbiamo capito e per la prossima volta ci organizzeremo diversamente. 
Per ora cerchiamo di rendere questo nostro viaggio interessante ai loro occhi e ci proviamo con Vulcania,un parco d'attrazione nella catena dei Puy, nel cuore della regione dell'Auvergne.




Ingresso di Vulcania

Il parco e' veramente ben organizzato e inserito armoniosamente nella natura. 
Il nome rende l'idea: il tema del parco e' il mondo vulcanico e per i bambini diventa una bella avventura.




La ricostruzione di un cratere visibile dall'interno
La cosa piu' carina del parco e' il giro sul Volcanbul, un veicolo elettrico tutto vetrato guidato da gps che fa il giro del parco con la guida che ci riempie di informazioni.

Vista su uno dei tanti vulcani spenti della Catena des Puys


Pausa al parco giochi

Parigi ci attende per cui rimontiamo in camper e ci dirigiamo verso la capitale. Il viaggio e' lungo ed i bimbi ne approfittano per far un bel pisolino. 
Il mal tempo ci aspetta a Parigi e la pioggia battente e il conseguente traffico non ci permettono di arrivare ad Eurodisney. 
Ci fermiamo a Melun, una deliziosa cittadina sulla Senna a sud di Parigi, e cerchiamo un campeggio. 



Troviamo il Campeggio La Belle Etoile, peccato che la pioggia non ci permetta di sfruttarlo al massimo e ci obbliga a stare chiusi in quei 10 metri quadrati in 5 e rischiare lo scleramento. 
Confidiamo nel sole di domani dai!! 
Be positive!

MaFa

MammaFarAndAway

Nessun commento:

Posta un commento