Un piccolo gioiello ligure: Dolceacqua

Il mese d'agosto e' sempre particolarmente "pesante" per noi in Costa Azzurra, troppo casino, troppa gente, troppo traffico.. troppo caldo.. troppo tutto! Sembra assurdo se si pensa che tanti italiani adorano venire qui in vacanza, ma per noi che ci viviamo tutto l'anno sentiamo la differenza e ci viene voglia di scappare verso mete piu' tranquille.

Liguria arriviamoooooo!




Ci piace passare il confine e "gustarci" un po' d'Italia, il meglio dell'Italia, perche' quando vivi all'estero ogni rientro e' magnifico e cogli solo i lati positivi del tuo paese, non hai tempo per perderti in polemiche, lamentele o osservazioni negative. Ti gusti il cibo, ti prendi ogni sorriso spontaneo, ogni gesto cortese, ogni piccolo o grande complimento ai bambini e ti godi il buon cibo e i bei paesaggi. 

Lolo', Dada' e Popa si sono dimostrati per l'ennesima volta dei grandi viaggiatori ed esploratori. E' stata una gioia vederli esplorare i vicoli di Dolceacqua curiosi di sapere cosa avrebbero trovato nel vicolo successivo, sotto l'arco o dietro quella porta antica...






Nell'entroterra alle spalle di Ventimiglia sorge questo delizioso borgo antico sulla riva del fiume Nervia che rende unico il connubio acqua e villaggio e che ci ha fatto innamorare di questa parte di Liguria!


Ponte Romanico di Dolceacqua
 

Info Pratiche:



Nel sito del Comune di Dolceacqua c'e' una sezione dedicata agli eventi organizzati nel borgo, alle attivita' commerciali e alle attivita' sportive che si possono svolgere in zona.


MaFa

MammaFarAndAway

1 commento:

  1. che bellini che sieti! anche io sono andata una volta a Dolceacqua ed è un posto davvero invantevole sembra quasi fiabesco....

    RispondiElimina