Al Museo Oceanografico di Monaco

Il tempo non e' per niente clemente ultimamente e i weekend in casa cominciano a pesare un po'. Il brutto della Costa Azzurra e' che quando piove non c'e' niente da fare, tranne avvelenarsi in quei fast food con area gioco infetta di virus che stai sicuro che il giorno dopo tutta la famiglia si ritrova cappottata dal mal di pancia e dolori vari.
Una cosa al chiuso fattibile e piacevole per i bambini e' l'Acquario di Monaco.

 
L'abbiamo visitato nel nostro primo anno in costa azzurra e avevo gia' scritto di questo Museo Oceanografico qui.

Ci ritorniamo in 5, con Popa bella attiva incuriosita da tutte queste vasche piene di pesci strani e colorati. 
Lolo' e Dada', nonostante ci siano gia' stati, ne rimangono sempre sorpresi e affascinati. 
Mi piace vederli appiccicati a quei vetri, quasi a voler entrare nella vasca con i pesci, a seguire con gli occhi i movimenti dei piccoli abitanti di questo luogo curioso.



Questa volta ci soffermiamo un po' di piu' nella zona del museo ad osservare quella balena appesa al soffitto che fa veramente impressione per quanto sembra vera e mi sa che qualche marmocchio si e' pure spaventato!


 

Il prototipo di primo sottomarino e' sempre l'attrazione migliore...aspetto il giorno in cui una di quelle manovelle restera' in mano a uno di quei bambini e noi scapperemo quatti quatti facendo finta di niente! 



MaFa

MammaFarAndAway

Nessun commento:

Posta un commento