Tenerife: Los Gigantes e le sue imponenti scogliere

Le abbiamo intraviste dall'aereo, ne abbiamo sentito parlare e oggi le abbiamo vissute...le scogliere Los Gigantes sono impressionanti, maestose, uno spettacolo della natura.

Lasciamo Playa las Americas e ci dirigiamo verso nord lungo la costa, direzione Puerto de Santiago, andiamo oltre qualche chilometro per raggiungere il porto Los Gigantes di Santiago del Teide.

 



Arriviamo in questo delizioso paesino di Los Gigantes, parcheggiamo il nostro catorcio a quattro ruote a noleggio in un parcheggio a due passi dal porto e andiamo alla ricerca di un'escursione in mare che faccia al caso nostro.

 

La scelta e' ampia, le offerte e le alternative tantissime ma noi optiamo per un semplice "gommone" a motore, solo per noi 5, piu' ovviamente il "capitano"! 
Giubbini di salvataggio...macche' non servono! 
Ah se lo dite voi! 
Il "capitano" si accorge del mio sguardo lievemente preoccupato e mi rassicura dicendo che il mare e' come una tavola e che lui andra' piano.

 

Il "capitano" aveva ragione, va talmente piano che Popa si addormenta, insomma la marmocchia ci conferma la sua capacita' di entrare nel mondo dei sogni nelle situazioni piu' strane e alternative. 
La mia voglia di fare mille foto passa velocemente, piu' che tenere la macchina fotografica in mano devo tenere mia figlia mezza svenuta e faccio di tutto per godermi lo spettacolo. 

Il gommone accosta sempre di piu' alle scogliere e vi assicuro che ritrovarsele li' dritte sopra la nostra testa ci ha fatto sentire piccoli piccoli e insignificanti di fronte allo spettacolo della natura e a quei quasi 500 metri d'altezza.



 


Scendiamo dal gommone un po' rintontiti e traballanti, ma felici dell'avventura!


I nostri panini improvvisati durante la colazione in hotel ci aspettano nei nostri zaini e una volta rifocillati abbiamo ancora un po' d'energia per fare un giretto per il villaggio. 

Prima pero' una bella pausa caffe' per rimettermi al mondo!

Un buon caffe' italiano fatto da una coppia di emiliani che da qualche anno hanno aperto un bar-tavola calda in questo paradiso terrestre... non sono la turista che va alla ricerca del "tutto italiano" quando viaggio, ma l'espresso... quello e' unico e quando lo trovi buono anche all'estero ti si apre il cuore e... il palato!

Caffe' italiano

Una delle vie nei paraggi del porto


La chiesa del paese

La vetrata della chiesa

Ritiro spirituale

In giro per i vicoli

Vista sulle scogliere

Rientriamo verso l'hotel nel pomeriggio, il caldo e' asfisiante, ci hanno avvisato le animatrici del villaggio che da oggi soffiera' il "calima" un vento caldo proveniente dall'Africa. 
Noi ci prepariamo per farci due giorni di piscina e relax finche' non torneranno temperature normali!

Tempo d'aggiornare i diari dopo la gita!

MaFa

MammaFarAndAway

Nessun commento:

Posta un commento