Inghilterra in Camper: in giro per Londra - Buckingam Palace - Green Park - Tower Bridge


La gioia di vivere in  camper e' talmente tanta che le sveglie mattutine sono antipicate e l'eccitazione non li fa piu' riaddormentare. I nostri tre marmocchi alle 7 sono "up and running" per la vita da campeggio ed io fatico a stargli dietro trascinandomi occhiaie da sonno non concluso per tutto il giorno.
Cogliamo l'aspetto positivo: il nostro giro per Londra comincia presto e qui non si perde tempo.

Un caldo incredibile ci accompagna alla scoperta di una Londra affollata di turisti, di gente mezza nuda, i tavoli all'aperto dei bar pieni di gente, i giardini trasformati in distese di corpi al sole, decisamente un'atmosfera inaspettata!

Prima tappa di questo secondo giorno di visita e' Buckingam Palace con un'oretta di anticipo rispetto all'inizio del cambio della guardia, ma la gente e' gia' accalcata davanti ai cancellli e soprattutto i posti all'ombra sono gia' tutti presi. Da genitori responsabili ci posizioniamo all'ombra dei grandi alberi del Green Park e ci godiamo l'attesa in relax....un relax limitato visto che Lolo' da' segni di stanchezza, nervosismo e fatica....qui gatta ci cova!


"Ma dov'e' la Regina?"

Le bandiere in Green Park
Ci lasciamo il Buckingam Palace e il suo cambio della guardia alle spalle per dirigerci verso la stazione della metro Green Park e facciamo la simpatica scoperta della mappa della metro By Lego...e qualcuno comincia a ricordarsi che Legoland ci attende!!!


Da Green Park proseguiamo verso la fermata della metro Tower Hill...il Tower Bridge e la sua esposizione ci aspetta.



L'entrata del Tower Bridge Exhibition si trova nella torre nord occidentale. Quando si fanno i biglietti ai bambini viene dato un passaporto da riempire con i vari stickers che il bambino ricevera' nei diversi punti del ponte. 
La scoperta del simbolo di Londra ha inizio.

La sala dove viene proiettato il video che spiega come e' stato costruito

Mostra fotografica nelle gallerie che collegano le tue torri

Vista sul Tamigi
La parte piu' interessante per i bambini e' stata la Sala Macchine. Vi si accede uscendo dalla torre opposta a quella d'ingresso seguendo le linee blu per terra. La Sala Macchine Vittoriana e' una scoperta per i bambini che riescono a capire il reale meccanismo che c'era dietro al funzionamento del ponte.


Un gentilissimo ragazzo, italiano, ci informa che nel giro di mezz'ora il ponte si sarebbe alzato...noi ci appostiamo nel lungo fiume, un po' affolato direi e ci prepariamo allo spettacolo! Scopro poi che sul sito internet c'e' la sezione dedicata agli orari di sollevamento del ponte.







La nostra visita di Londra finisce qui visto che Lolo' ha ufficialmente la febbre a 38... il termometro da viaggio appena comprato ha la sua utilita'!
Si rientra in campeggio con la legge di Murphy che mi frulla nella testa!

MaFa

MammaFarAndAway

Nessun commento:

Posta un commento