Inghilterra in camper: Windsor Castle e Laleham Campsite

L'abbiamo intravisto dalla collina di Legoland, li' imponente ed elegante, non potevamo non farci un salto!

Riusciamo a parcheggiare il nostro "tamburlano" in un parcheggio di bus, ma pagando il biglietto come se fossimo stati con la macchina...eh, non penserete mica che abbiamo fatto "gli italiani che non rispettano le regole"?
No no, e' stata una gentilissima addetta al parcheggio che ci ha detto di fare cosi' avendo pieta' di noi! 
Mi piace questa disponibilita' e cortesia all'inglese. 
Dopo 4 anni di Francia mi ero proprio disabituata a questi modi di fare!


Ci siamo "tuffati" con lo spirito giusto nel Windsor Castle, audioguide in mano ai marmocchi, anche se Popa credo che l'abbia scambiato per un cellulare e anche per una macchina fotografica con i suoi continui "pronto pronto" e "ciiiisss".

Il castello e' ovviamente tenuto benissimo e per un po' ci siamo immersi nel mondo di re e regine visitando quelle sale fastose e principesche con i bambini entusiasi di vedere spade, bandiere, armature, stemmi. 
L'audio guida era dedicata agli adulti e per i bambini risultava essere un po' prolissa. In compenso ai bimbi e' stato dato un libricino e una matita per rispondere a dei simpatici quiz lungo il percorso...rigorosamente in inglese!

 
La parte che ha impressionato di piu' i bambini, soprattutto Popa, e' stata "Queen Mary's Dolls House". 
Una casa delle bambole dalle dimensioni impressionanti, stiamo parlando di un vero palazzo di tre piani con stanze di ogni tipo arredate come il castello di Windsor. Lolo' ne rimane impressionato esclamando "mammaaa..la casa delle bambole che il Nonno ha fatto per Popa non e' cosi' grande"...e meno male, dico io!


Terminata la nostra visita all'interno del castello vediamo un bel viavai verso la piazza in cui si svolge il Cambio della Guardia. Visto che non abbiamo assistito come si deve a quello di Buckingham Palace, proviamo a metterci in prima fila qui!





Lasciamo Windsor e ci dirigiamo verso il Surrey, una Contea inglese alle porte di Londra, famosa per le sue colline, per i suoi parchi, per le sue cittadine sul Tamigi e per la bellezza delle sue citta' storiche, con l'intenzione di fermarci qui fino a fine vacanza e goderci un po' di meritato relax.




Al Laleham Camping Club ci accoglie una signora super gentile che ci dice d'aver fatto bene a prenotare perche', visto il weekend di sole e caldo che si prospetta, il campeggio domani si riempira'! 


Noi ci piazziamo nella nostra piazzola e ci vuole davvero poco per capire che questo e' un vero paradiso per le famiglie: parco giochi nel mezzo del campeggio, visibile da ogni piazzola, per la tranquillita' dei genitori, vascone con sabbia per far giocare i marmocchi e tanto tanto verde!
Sistemiamo il camper e andiamo subito in esplorazione della zona, lungo il Tamigi...





La passeggiata non rientrera' tra i miglior ricordi di questa vacanza causa noiosita' di Popa per mancato pisolino, brontolio di Dada' per puntura di zanzara (sembra che stia per morire...) e caldo asfisiante!
Rientriamo in fretta al campeggio per far sfogare i bambini tra il parco giochi e costruzioni di lego...e meno male che abbiamo fatto spesa a Legoland!


MaFa

MammaFarAndAway

Nessun commento:

Posta un commento