Il mio primo Venerdi' del Libro: Grande Ritorno nel Regno della Fantasia

In rete impazzano iniziative di ogni tipo lanciate da intraprendenti  mamme blogger ed io faccio fatica a star dietro a tutto!
Una cosa che pero' voglio provare a fare e mi ci mettero' d'impegno e' partecipare al "venerdi' del libro", ideato da HomemadeMamma e che ho sempre seguito con piacere.

Per me, mamma all'estero, e' importantissimo che i miei figli leggano libri in italiano, direi quasi vitale. 

L'abbiamo sempre fatto, ho sempre letto libri a quei tre marmocchi anche quando l'unico pensiero per loro era la tetta o dormire. 

Ora sono grandicelli e la lettura da' una certa soddisfazioni sotto diversi punti di vista: li vedi entusiasti, la loro curiosita' e' stimolata, il loro vocabolario italiano si amplia ed e' soprattutto un momento di calma, pace in cui io sono tutta per loro con quel libro in mano e nessuno fiata.

Quasi con una lacrimuccia abbiamo terminato, spazzolato, "mangiato" (espressione che uso quando un libro ci appassiona davvero e ce lo "mangiamo"!) il "Grande Ritorno nel Regno della Fantasia" di Geronimo Stilton.


So che avremmo dovuto leggere i libri precedenti della collana, ma in una "toccata e fuga" in una libreria italiana abbiamo adocchiato questo, sara' per i colori, sara' per la stazza... Lolo' l'ha puntato ed e' diventato nostro.

Quasi 700 pagine fantastiche, non solo perche' parla del Regno della Fantasia ma perche' davvero ha ammaliato i miei tre bambini che con i loro 7, 5 e 3 anni ne sono rimasi colpiti, per ragioni diverse, ma l'hanno adorato. 

Questo topo simpatico, un po' pauroso, un po' pure imbranatello che pero' riesce in questa avventura alla ricerca dei Sette Tesori leggendari custoditi nei luoghi misteriosi del  Regno della Fantasia, aiutato da diversi compagni di viaggio e amici fidati, per aiutare la Regina Floridiana.


Il libro ti tiene li' appeso, ogni sera ho fatto fatica a chiudere il capitolo e dire "continuiamo domani" perche' la curiosita', il voler sapere cosa arrivava dopo era troppo forte. 


La lettura e' alternata da qualche gioco, labirinti, indovinelli e altro, addirittura in alcune pagine si puo' sentire il profumo del Regno della Fantasia.
Le mappe aiutano il bambino a identifare gli spostamenti del loro eroe e le risate non sono mancate. 


Il libro e' buffo, i nomi dei personaggi sembrano inventati da bambini e in tutte le pagine alcune parole sono scritte con carattere diverso che fa si che i piu' grandicelli leggano o per lo meno ci provino a dire che parola e'.


Nel nostro breve weekend in Italia di settimana scorsa abbiamo acquistato il primo libro della serie. Se lo finiamo per venerdi' prossimo poi ve lo racconto!

Buona lettura toposa!

MaFa

MammaFarAndAway

4 commenti:

  1. Carino! Anche noi abbiamo ceduto alla tentazione. Babbo Natale ne ha portato uno, il primo credo. A me non fa impazzire anche se la grafica è davvero accattivaente mentre a mio figlio piace moltissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pollon72 e grazie d'esser passata di qua! Noi stiamo leggendo il primo e ti assicuro che non scorre bene come il "Grande ritorno nel regno della fantasia", vediamo come saranno gli altri. La grafica e' davvero curata ed i bambini sono presissimi...ed io mi diverto a fare le vocine di re dei draghi, di ranocchie e animali parlanti! Buona lettura

      Elimina
  2. In casa abbiamo diversi libri di Stilton, giunti in dono da un amichetto che ha fatto pulizia nella sua libreria visto che ora lui si dedica a letture "da grandi" ed abbiamo iniziato a leggerli da poco. Non è scoppiato ancora l'amore a prima vista ma i bimbi gradiscono, soprattutto se leggo io e se faccio "le voci"....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania e grazie d'essere passata di qua! Credo che, inconsciamente, i libri di Stilton piacciano talmente tanto a me che il mio leggerli con passione e trasporto ha fatto innamorare pure i tre marmocchi, che nonostante le loro eta' differenti lo adorano. :)

      Elimina