Shock da rientro...Sicily I miss you!

So che non saro' la prima a chiederselo perche' non inventano la vacanza per riprendersi dalla vacanza?

Insomma e' sempre uno shock tornare a casa, non avere piu' la macchina fotografica tra le mani e la guida da sfogliare, non avere piu' niente di nuovo da scoprire in ogni angolo e non dover piu' spostarsi in aereo o con una macchina a noleggio che i bimbi credevano ormai fosse nostra.

Questo rientro e' stato durissimo perche' piu' la vacanza la vivi intensamente piu' e' difficile tornare alla normalita'.

Non e' la prima volta che andiamo in Sicilia e non sara' nemmeno l'ultima. 

Questa regione ti stupisce, ti ammalia. 
E' come un pacchetto di caramelle per i bambini: ne mangi una e poi vuoi assaggiare le altre!

Vedi un tempio e ne vuoi vedere altri.

Assaggi una focaccia e vuoi mangiare tutte le altre.


Trovi una spiaggia caraibica in un posto chiamato Vendicari e vuoi scoprire tutte le altre.


Incontri il vecchietto di paese che ti dice "chi su beddi sti picciriddi" e ti racconta la sua vita e vorresti star li' ad ascoltarlo tutto il giorno.

Ti godi il lungo mare di Marina di Ragusa by night con l'amica sicula del cuore e pensi che vorresti farlo tutte le settimane.

 
Sei ospite a pranzo dell'amica sicula del cuore e la sua famiglia ti fa sentire talmente tanto a casa che vorresti farlo tutte le domeniche.

Ti ritrovi il primo maggio nel lungo mare di Donnalucata gremito di siciliani rumorosi, gioiosi, amichevoli e pensi che una cosa del genere in Costa Azzurra non l'hai mai vista.
  
Capite perche' il mio ritorno e' stato traumatico?

Non abbiamo solo visto un pezzo di Sicilia ma l'abbiamo vissuta.
I nostri 3 marmocchi si sono dimostrati per l'ennesima volta dei super viaggiatori, curiosi, attenti e nei momenti giusti pure disciplinati.

E' stato il primo viaggio senza passeggino (finalmente!) ed e' andata benone, la piccola Popa con i suoi 3 anni ha seguito i suoi fratelloni e solo in pochi momenti ha usato come mezzo di spostamento le mie spalle!


E' stato il primo viaggio senza pannolone per Popa e, a parte un pannollone d'emergenza nel bel mezzo della Valle dei Templi -  e dai non potevo mica farla pisciare davanti al millenario Tempio della Concordia - e una pipi' di distrazione in libreria a Modica per colpa di Peppa Pig "eh mamma stavo leggendo" (ovvio che Popa non sa leggere ma crede di saperlo fare, lasciamole le sue convinzioni!), e' andata molto bene! 


E' stato il primo viaggio in 5 con Ryanair. 
Eravamo preparati.

Abbiamo diligentemente rispettato la dimensione, il peso e il numero dei bagagli, abbiamo fatto in modo di essere tra i primi al gate (a Bergamo non davano la priorita' d'imbarco alle famiglie con bambini mentre a Catania si!) e ci siamo accontentati del servizio. 

Insomma per i viaggi brevi non e' male! 


In piu' ci e' sembrato che, come annunciato dalla compagnia low cost, si siano un po' ridimensionati con questa storia del bagaglio e che siano un po' piu' cordiali con il viaggiatore e con le famiglie con bambini.

E' stato un viaggio itinerante nella parte sud orientale della Sicilia.


Giorno 1: volo Bergamo - Catania e Catania - Agrigento con auto a noleggio.
Con l'auto a noleggio abbiamo lasciato Catania e raggiunto il Residence Case Vacanze Bellavista a Porto Empedocle, un ottimo punto di partenza per la nostra esplorazione dell'agrigentino. Un semplice e funzionale appartamento che ci ha fatto sentire per 4 giorni molto piu' vicini al cielo e al mare! 


Appena abbiamo varcato la porta dell'appartamento ed i bambini sono scappati a correre nel grande prato mi sono sentita dire "brava mamma per la scelta ,e' bellissimo qui"! 

La parte di me un po' tour operator ha avuto un momento di gloria!



Giorno 2: alla scoperta della Scala dei Turchi

http://www.mammafarandaway.com/2014/05/alla-scoperta-della-scala-dei-turchi.html


Giorno 3: la Valle dei Templi

http://www.mammafarandaway.com/2014/05/nella-valle-dei-templi-con-i-bambini-un.html


Giorno 4: Eracle Minoa e Sciacca  in auto

Teatro Antica di Eraclea Minoa




Giorno 5: Catania-Scicli in automobile poi giornata in agriturismo.
 
Ci sistemiamo a casa della nostra amica sicula che per ben 6 giorni ci cede il suo appartamentino a Donnalucata, localita' di mare di Scicli. Qusto a conferma del senso d'ospitalita' dei siciliani con tanto di muffins e regalino di benvenuto! Qui ci viziano! 
La giornata la passiamo all'azienda agrituristica Petrolo, un posto conosciuto nella zona e famoso per la preservazione e valorizzazione dell'asino ragusano nelle campagne tra Scicli e Ragusa.
 



Giorno 6: Riserva Naturale di Vendicari e Marzamemi

Riserva di Vendicare e il villaggio di Marzamemi



Giorno 7 e 8 : Scicli, Modica, Punta Secca e Donnalucata - alla ricerca di Montalbano




Giorno 9: Ragusa Ibla

http://www.mammafarandaway.com/2014/06/ultima-tappa-del-nostro-viaggio-nella.html
Ragusa Ibla



Giorno 10: Scicli - Catania in automobile e volo Catania - Bergamo



Questo e' solo un anticipo: mi aspettano giorni intensi di post, foto ed info pratiche nel dettaglio, appena mi riprendo dalla montagna di panni da lavare e stirare e dallo "shock da rientro"

Stay tuned!

MaFa

MammaFarAndAway

6 commenti:

  1. :-) Che bella bella vacanza!
    Anche a me la Sicilia è rimasta nel cuore. Spettacolare Vendicari. Noi avevamo trovato i fenicotteri rosa.

    Mi è sfuggita un'esclamazione poco carina con tutte queste foto di sole, verde, spiagge e mare (e immagino caldo!) .... ma è solo affettuosissima invidia! ;-)

    :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sara' mica stata un'esclamazione sicula del tipo "mi..."!! ah ah!! Dai dai che quest'estate farai tanto mare e prenderai tanto sole! :)

      Elimina
  2. Che nostalgia !!!! W la Sicilia .... Aspetto il seguito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono gia' messa al lavoro...carica come una molla! Arrivooooooo!!!!

      Elimina
  3. Meravigliose le foto e stupenda la tua vacanza!
    La Sicilia mi manca, devo ancora trovare il tempo e riuscire ad incastrarci una vacanza tutti e quattro. Spero il prossimo anno....vedremo.
    Cmq Bella, bella,bella!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Drusilla! Io sto gia' seriamente pensando di ritornarci a breve! Il mare e' fantastico, la gente calorosa, il cibo ottimo e non mancano certo le bellezze culturali e paesaggistiche! Ho un debole per questa regione...saranno le mie origini sicule che mi fanno sentire tanto vicina a questi luoghi!

      Elimina