5 cose da fare con i bambini in Costa Azzurra: non solo mare!

La scuola e' finita in Italia ed io provo un po' d'invidia per i miei connazionali che sbarcano in Costa Azzurra per le loro vacanze estive mentre noi affrontiamo la solita routine quotidiana tra avanti e indietro a scuola soffrendo il grande caldo di questi giorni.

Mi piace sentire il vociferare degli italiani nei supermercati, li riconosco perche' generalmente sono allegri, un po' casinisti e risacchioni...mi sembra di sentirmi un po' piu' a casa.

Ci sono i turisti abitue', quelli che hanno la casa a Nizza, a Antibes o a Cannes e che passano qui l'estate, oppure ci sono quelli che vengono per il weekend o quelli che sbarcano qui per la prima volta. 

Insomma ce n'e' per tutti i gusti.

Io con questo post vorrei rivolgermi a coloro che vengono alla scoperta della Costa Azzurra con i loro figli e che vogliono fare qualche attivita' diversa dal bagno in mare e passeggiate sulla Croisette o sulla Promenade des Anglais e far divertire ancora di piu' i loro bambini.

Nei nostri 5 anni in Costa Azzurra abbiamo scovato tanti luoghi adatti per le famiglie con bambini...ecco qui i miei "top 5":


1 -  I parchi non mancano in Costa Azzurra, il piu' famoso e' il parco acquatico Marineland ad Antibes, il Bois des Lutins a Villeneuve Loubet, ma il nostro preferito e' il Ludiparc, a La Colle sur Loup.

Ludiparc - La Colle sur Loup

Il Ludiparc e' ad una ventina di chilometri da Nizza, salendo verso le gole del Loup, tra il verde e in riva al fiume Loup.
Strutture gonfiabili, trampolini e scivoli fanno di questo luogo un paradiso per i bambini e per i genitori che possono godere di una location unica mentre i marmocchi danno libero sfogo a tutta la loro energia!



2 - Da quando siamo tutti muniti di bicicletta siamo andati alla ricerca dei posti migliori dove pedalare con i bambini in Costa Azzurra. 
La Promenade des Anglais di Nizza ha la pista ciclabile ma con i bambini piccoli, soprattutto se sono in quella fase di "destra sinistra" tipica de piccoli neo-ciclisti, puo' risultare pericolosa perche' a raso con la strada. 
Cosi' siamo andati alla ricerca di parchi in cui stare tranquilli, dove l'accesso alle macchine e' vietato e si pedala immersi nella natura. 
Oltre al Parco Vaugrenier di Villeneuve Loubet e il Parco della Valmasque, abbiamo scoperto lo Stagno di Fontmerle, alle porte di Mougins. 

Etang de Fontmerle - Mougins

Un piccolo stagno che tra luglio e settembre e' costellato di quelle che ho chiamato erroneamente ninfee, ma che ho poi scoperto essere dei fiori di loto (Nelumbo Nucifera), una vera esplosione di natura. 
Intorno alla stagno tanti prati in cui perdersi per un picnic o per due tiri al pallone con i bambini.
Se non siete muniti di bicicletta va bene lo stesso, il sentiero e' fattibile a piedi!
Se vi trovate nella parte piu' occidentale della Costa Azzurra verso Toulon, non dovete perdervi la Base Nature a Frejus: piste ciclabili ricavate da vecchie piste d'atterraggio degli aerei, collinette in terra per esercitarsi in mountain bikes, piste per gli skates e parchi giochi, per non parlare dello splendido mare a due passi!


 

3 - Se avete dei bambini particolarmente amanti degli animali o delle Tartarughe Ninja allora il "Village des Tortues" di Gonfaron fa al caso vostro.

Village des Tortues - Gonfaron

Il Villaggio delle Tartarughe si trova a poco piu' di un'ora d'auto da Nizza, nell'entroterra di Saint Tropez. 
Una vera riserva per questi animali che vengono curati e preservati nel loro habitat naturale.



4 - Se siete amanti dei territori selvaggi e volete allontarvi dalla mondanita' della Costa Azzurra e portare i vostri bambini a scoprire bisonti, cavalli, cervi ed aquile reali non potete perdervi la "Reserve des Mont d'azur", a poco piu' di un'ora d'auto da Nizza, nel comune di Thorenc.

Reserve des Mont D'Azur - Thorenc

Un paesaggio naturale caratterizzato da falesie rocciose, boschi e distese di verde.
Se, come me, avete bambini che alla seconda curva cominciano a vomitare, organizzatevi per tempo tra pasticchine o braccialetti contro il mal d'auto... le curve per arrivare qui non mancano, ma ne vale davvero la pena.



5 - "Last but not least" il Lago de Sainte-Croix e le Gole del Verdon sono un po' impegnativi in un sola giornata ma davvero sensazionali.

Lac de Sainte-Croix -  Gorges du Verdon

Dico impegnativo perche' il tragitto in macchina e' un po' lungo. 



Noi l'abbiamo fatto in giornata, partendo presto il mattino, dirigendoci al Lago Sainte-Croix per picnic e pedalo' e poi riprendendo la strada verso Nizza passando nel cuore delle Gole del Verdon. 
Il paesaggio vi lasciera' a bocca aperta!
Non e' consigliato se avete bambini che non sopportano stare in macchina!
Se volete fare un tragitto piu' corto allora potete seguire questo itinerario che avevamo fatto nel 2009.



Enjoy the French Riviera!
Buon divertimento in Costa Azzurra!

MaFa

MammaFarAndAway

6 commenti:

  1. Belle idee! Il villaggio delle tartarughe lo avevamo scoperto anche noi. Imperdibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lu, il villaggio delle tartarughe e' davvero bello. Sembra che lo cambino di location a breve. Tengo controllate le info locali per aggiornare poi il post. ;)

      Elimina
    2. Quanto breve??? Volevamo tornarci quest'estate. La bimbastra non vede l'ora di andarci a fare uno stage quando sarà più grande

      Elimina
    3. Da questo articolo uscito su var matin dicono fine 2015...quindi farete in tempo! http://www.varmatin.com/carnoules/un-village-des-tortues-bientot-a-carnoules.1588178.html

      Elimina
  2. Già smarcato il numero 3, 4 e 5 invece sono tra quelli da fare, ero un po' in dubbio per la riserva, vale la pena?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, se pensi che possano essere affascinati dal calesse, da bisonti e cavallini visti un po' a distanza allora vale la pena...se no vi conviene aspettare che siano piu' grandicelli. Il giro in calesse dura quasi un'ora e per i bambini piu' piccoli puo' essere pesantuccio!

      Elimina