Il nostro primo dizionario in inglese

Presa da un po' di malinconia dublinese dopo i nostri 4 giorni intensi nella capitale irlandese non potevo non parlare di un libro in inglese per questo venerdi' del libro.
Il tuffo nel passato e' stato intenso, abbiamo ritrovato i nostri amici e abbiamo ripercorso i nostri luoghi, quei luoghi che erano la mia quotidianita' 5 anni fa. 

E sapete cosa? 
Ci sono rimasta male, malissimo, come una bambina che non trova il suo gioco nella scatola, nel non rivedere la mia amata libreria li' dove l'avevo lasciata.
Sapevo che la famosa Borders aveva chiuso i battenti, qualche anno fa, ma trovarmi davanti e constatarlo con i miei occhi mi ha fatto un certo effetto.
Era una di quelle librerie accoglienti dove amavo passare intere mattinate con i bimbi, tante volte mi sono ritrovata ad allattare Dada' sui divanetti rossi mentre Lolo' sfogliava libri e quando questi libri avevano l'etichetta rossa "buy one get one half price" .... li' non c'era piu' speranza... uscivamo con almeno un paio di libri nel passeggino.

Uno di questi libri e' The Usborne Very First Dictionary, in tutti i sensi il primo vero dizionario in inglese dei miei bambini.




64 pagine di disegni da osservare, da leggere con i nostri marmocchi.
Si ripercorre l'alfabeto e per ogni lettera vengono presentate immagini stimolanti e divertenti facili da invidividuare per i bambini.





In ogni immagine viene riportato il nome e una frase che riguarda quel nome, che da' uno spunto al genitore anche per fare domande e provare a far capire il senso della frase in inglese al bambino, stimolandolo a ripetere il nome.
Se vogliamo accompagnare il bambino nella scoperta di questo bel libro dobbiamo conoscere un minimo d'inglese per non inceppare in cattive pronunce dei nomi.




Nelle ultime pagine del libro c'e' un parte che trovo molto interassante ed utile e che riguarda le preposizioni di luogo rappresentate da disegni chiari ed efficaci.




Ci sono poi le pagine dei pronomi, dei "question words", dei colori, delle forme, dei numeri e dei mesi, giorni e stagioni.





Insomma, gli spunti per far dire qualche nome in inglese ai bambini non mancano e questo libro, unito agli altri nostri strumenti per imparare l'inglese, ci aiuta nel nostro percorso di apprendimento di una terza lingua. 

E' una bella avventura, non sempre e' facile e non sempre ne ho voglia - mea culpa - ma visto che piu' sono piccoli e piu' e' facile, meglio approfittarne perche' il tempo scorre veloce e noi non ce ne accorgiamo! 

A proposito... scappo a finire di preparare i giochi per la festa di compleanno dei maschietti che si avvicina - 8 anni per Lolo' e 6 anni per Dada'!

Let's party!!!


Con questo libro The Usborne Very First Dictionary, illustrazioni di Jo Litchfield, edito da Usborne, partecipo al venerdi' del libro.

MaFa

MammaFarAndAway

4 commenti:

  1. Noi adoriamo i libri della Osborne e cerco di far studiare l'inglese ai miei bambini grazie per il suggerimento, buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Supermamma! Potremo aprire un club delle mamme amanti dei libri Usborne!! :) Buon week end anche a te!

      Elimina
  2. ...anche noi siamo in procinto di festeggiare un compleanno.... sette anni per l'ometto di casa. Il nostro primo dizionario d'inglese è molto simile ma non identico... utilissime le immagini...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania! Bello questo mese di giugno fatto di compleanni! Il mio grande Lolo' compie 8 anni il 26 e Dada' ne compie 6 il 27! Cosi' facciamo una bella festa sabato tutti insieme! Buon festeggiamento!

      Elimina