Iscrizione nella scuola inglese: piu' complicato e difficile del previsto

Tutto parte dall'indirizzo.

Non e' solo difficile trovare casa a Londra - nel nostro caso in un cittadina fuori Londra ma ben collegata con il treno per cui molto gettonata - ma e' anche difficile trovarla vicino alla scuola che abbiamo scelto per i nostri figli.

Cerco di spiegarmi meglio, visto che il sistema d'iscrizione nella scuola inglese e' molto particolare.


Ogni scuola ha una "catchment area" cioe' un'area di competenza dentro la quale i residenti hanno la priorita' nell'ottenere un posto nella scuola. 
La catchment area considera la distanza in linea retta dalla scuola alle abitazioni.
Per alcune scuola questa catchment area varia ogni anno, per altre e' fissa e puo' essere di poche centinaia di metri.
Da questo sito http://schoolsfinder.direct.gov.uk/schoolsfinder, inserendo l'indirizzo di residenza, in particolare il codice postale (che qui identifica un punto particolare di una via) si trova l'elenco delle scuole in ordine di vicinanza. 

Un altro sito, di piu' difficile consultazione ma utile, e' questo: http://www.findaschool.info/index.php
Inserendo il codice postale compare la mappa con le varie catchment areas della zona.
 
Le scuole cattoliche e le scuole private hanno catchment area piu' ampie o addirittura non tengono conto della distanza dal luogo di residenza

Una volta identificate le scuole piu' vicine a casa o le scuole di preferenza, si puo' procedere con l'iscrizione. 

Ogni scuola ha il suo sito internet, sono organizzatissimi da questo punto di vista.
 
Ho analizzato tutte le scuole della zona scelta, ho controllato i siti, ho letto forum interessanti su mumsnet.com ed ho controllato l'Ofsted - Office for Standards in Education, Children's Services and Skills (ofsted e' una valutazione data alla scuola da un organismo indipendente, questa valutazione puo' essere Outstanding, Good, Satisfactory o Inadequate e viene rilasciata piu' o meno ogni 3 anni o piu' spesso se ci sono particolari problemi nella scuola, come per esempio il cambio del preside).
 
Non mi sono focalizzata solo sulla valutazione Ofsted perche' spesso nelle scuole Good o Satisfactory, ci possono essere bambini piu' felici e genitori piu' soddisfatti che nelle scuole Outstanding, dove invece puo' essere molto alta la competizione. 

I report ofsted delle scuole pubbliche sono consultabili a questo indirizzo:  http://www.ofsted.gov.uk/schools/for-schools/find-school-inspection-report.
 
Nel sito http://primary-schools.findthebest.co.uk/ viene proposto un elenco delle scuole per area, dalla migliore alla peggiore. Questo elenco non tiene conto solo dell'Ofsted ma anche di altri fattori quali per esempio il numero di bambini per maestra. 
In  modo grafico vengono date informazioni sulla nazionalita' degli studenti, sulle valutazioni nelle varie materie, sulla percentuale di madrelingua etc...

Una volta fatte tutte queste ricerche sulle scuole della zona ci si puo' ritenere pronti per l'iscrizione.
 
L'iscrizione viene generalmente fatta nell'autunno precedente l'ingresso a scuola del bambino. 

Quindi in questi mesi accettano le iscrizioni per l'anno scolastico 2015-2016. 
Il termine per l'iscrizione e' generalmente in gennaio. Vengono accettate anche piu' tardi, ma verranno considerate come late admission. L'iscrizione nelle scuole puo' essere fatta online.
 
I bambini iniziano la Primary School nel mese di settembre successivo al loro quarto compleanno o, detto in altri termini, devono compiere 5 anni durante l'anno scolastico.

Nel nostro caso, siamo decisamente in ritardo per l'anno scolastico 2014-2015 e abbiamo fatto una "in-year admission", un'iscrizione in corso d'anno scolastico, per Lolo' e per Dada'. 
Popa, che compira' 4 anni in febbraio, per ora non e' coinvolta in tutto cio', ma ha diritto a 15 ore gratuite a settimana alla Nursery (ne hanno diritto i bambini che hanno compiuto 3 anni). 

Questa in-year admission si sta rivelando complicatissima, perche' i bambini da piazzare sono 2 e la speranza di trovare posto per entrambi nella stessa scuola e' davvero poca.

Appena abbiamo avuto il contratto d'affitto in mano siamo andati ad iscrivere Lolo' e Dada'. E' assolutamente necessario avere una prova di residenza per poter iscrivere i bambini a scuola (bolletta della luce, contratto d'affitto).
 
Il modulo chiamato In-Year admission form l'abbiamo scaricato online dal sito del Surrey County Council e l'abbiamo portato all'ufficio scolastico della zona, the admission team.
 
Insieme a questo form ci hanno richiesto una copia del documento d'identita' (passaporto o carta d'identita' italiana) e una prova di residenza. 
Mi hanno anche chiesto una prova che i bambini fossero realmente in Inghilterra con noi (un biglietto aereo per esempio), ma io avevo i bambini in macchina per cui la ragazza dell'admission team e' venuta in macchina per conoscerli, con tanto di sorrisi e frasi carine!

Il tempo d'attesa per l'analisi della pratica e' di 15 giorni.

Dopo una settimana ci hanno mandato una mail dicendoci che delle tre scuole scelte, nessuna aveva posto per tutti e due i bambini e che, per due di queste scuole, dovevamo andare direttamente noi in segreteria.
 
Cosi' ho fatto.
 
Nella prima scuola scelta, quella a 200 metri da casa nostra, hanno posto per Dada' che entrera' in Year2, ma non hanno posto per Lolo'.
 
Dada' inizia lunedi' e Lolo' non si sa!
 
In automatico Lolo' va nella cosidetta "waiting list" della scuola per la classe Y4.
Cio' significa che appena si libera un posto lo chiameranno e quel posto verra' assegnato a lui visto che lui passa davanti a tutti nella waiting list avendo il fratello dentro alla scuola (sibling) ed abitando vicinissimi alla scuola (per darvi un'idea questa scuola ha una catchment area di 800 metri!). 

Fondamentalmente dobbiamo sperare che qualche bambino in Y4 cambi casa, paese... insomma sperare che se ne vada!
 
Le altre 2 scuole della nostra lista non hanno posto per Lolo'.
 
Insomma nessuna delle 3 ha posto in Y4.
 
Lolo', nonostante non parli inglese, ha capito i miei discorsi con le varie segretarie delle scuole e forse ha visto anche la mia faccia contrariata ed ha percepito pure la mia preoccupazione ed e' gia' entrato in paranoia con frasi del tipo "a me nessuna scuola mi vuole", "ed io quanto devo aspettare per entrare a scuola, poi rimango indietro".

Adesso inizia il "bello" nel senso che un bel casino s'avvicina!
 
L'admission team deve comunque offrirmi un posto in una scuola per Lolo' (l'istruzione e' obbligatoria in Inghilterra no!?), ma probabilmente questa scuola sara' distante da casa, visto che le tre piu' vicine a casa nostra sono piene.
 
Oggi sono andata di mia iniziativa in una di queste scuole che probabilmente l'ufficio scolastico mi proporra' e loro hanno un posto in Y4 per Lolo'.

Ora il problema e' di carattere logistico: come faccio io ad essere allo stesso orario all'apertura dei cancelli a scuola, in due scuole diverse? 
Mi teletrasporto? 
Infilo il costumino di wonderwoman - che non credo mi stia - e volo?
 
Ho fatto presente il problema alle varie segretarie che mi hanno sorriso e gentilmente mi hanno detto che mi capiscono ma, altrettanto gentilmente, che non ci possono fare niente... that's it!
 
Ora sono qui in attesa di ricevere una telefonata o una lettera che mi dica in quale scuola offrono un posto a Lolo' e poi saranno cavoli miei per portarli, per organizzarmi con gli orari, premettendo che nessuna scuola accetta ritardi e se il bambino fa troppi ritardi mandano la lettera a casa e rischia la radiozione dalla scuola.

Considerando quanto sono rispettosa io degli orari e della puntualita', una cosa del genere non potrei sopportarla e tanto meno Lolo' che vuole sempre essere il primo e never late!

Nell'attesa, domani andro' a conoscere la maestra di Dada' che sara' nella classe dei "Bats"

Gia' il nome lo gasa per bene!
 
La divisa l'abbiamo presa e non vedo l'ora di vederlo nei suoi pantaloni grigi e felpa verde varcare la porta della scuola contento (speriamo) e un po' impaurito. 

Mi sento positiva, sono aperti al bilinguismo - quasi trilinguismo - sono abituati ad avere bambini stranieri e credo nelle capacita' del mio Dada'!
Chissa' forse non e' un caso che inizi prima lui.

Ci dedicheremo tutti e 4 a fare il tifo per Dada' e poi quando troveremo una scuola anche per Lolo' sara' il suo turno da star!

Io intanto lotto con l'admission team e aspetto risposte!

MaFa

MammaFarAndAway

10 commenti:

  1. Fabiana siete davvero eccezionali !!! Vi abbraccio forte ... Comunque sempre chiarissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mimma...l'abbraccio virtuale arriva forte e chiaro! Speriamo con la chiarezza di essere utile ad altre mamme in arrivo in Inghilterra! ;)

      Elimina
  2. Accidenti, sapevo che era complicato ma non quanto! Non ci sono pre-scuola per venire incontro a queste esigenze...?
    In bocca al lupo!

    Annika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annika. E' davvero complicato e in parte anche un po' assurdo! I miei bimbi sono in eta' da primary, una soluzione potrebbe essere mettere Lolo' in una scuola privato per qualche tempo, ma qui le rette sono altissime oppure, alternativa piu' probabile, fare homeschooling finche' non lo chiamano dalla scuola. Crepi il lupo....velocemente! ;)

      Elimina
  3. Cavoli che casino! Ma loro che sono così organizzat non hanno un sistema di bus? Per noi è la cosa più comoda in assoluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero un casino Cri! I bus ci sono ma solo per chi e' a piu' di 2 miglia in linea retta dalla scuola! noi siamo a un pochino meno! Questa storia conferma che le regole, tutto e' spiegato chiaramente ma se sei fuori dai "bordi" e' un casino! Davvero un casino!

      Elimina
    2. :( nel frattempo in bocca al lupo a Dani!!

      Elimina
  4. Che grinta in tutto questo macello, complimenti. Le regole mi sembrano uguali a quelle australiane, d'altronde la dipendenza dal regno unito è forte. io dovrò piazzare solo 2G a scuola, perché tra poco fara' 5 anni. Che senso ha la nursery solo 15 ore a settimana? mah! In bocca al lupo e vedrai che si risolverà ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il sistema scolastico sia molto simile e le regole pure! Le 15 ore a settimana non sono un gran che', piu' o meno ti coprono tutte le mattine. Io per ora ci sto pensando. La mia donnina ci vuole andare e vedremo di accontentarla, chissa' che qualche mattina libera non faccia bene pure a me! :)

      Elimina