Piccoli grandi progressi

"Watch out!" dice Dada' mentre sta per tirare una lego in testa a Popa. 

"Noooouuu" dice Lolo' se qualcosa gli va storto.

"Want banch boing put bag" canta Popa in macchina convinta di cantare canzoni in inglese.


"Mamma come si dice pasta fredda perche' voglio dirlo al mio amico" mi ha chiesto Dada' probabilmente voglioso di spiegare il contenuto del suo lunch box.


"Che giorno e' oggi in inglese?" mi chiedono tutte le mattine prima di scrivere sul nuovo calendario attaccato al frigo.

Abbiamo tapezzato i frigoriferi della casa di cartelloni e questo li sta aiutando ad imparare le stagioni, il tempo atmosferico, le tabelline, la geografia del Regno Unito e le lettere dell'alfabeto con il loro suono corretto.





Stanno facendo progressi questi due omini e tra poco li fara' pure Popa visto che si avvicina il suo ingresso nella Pre-school. 
Domani andremo a vederne una che ha posto e, se ci piacera', la piccola di casa iniziera' prestissimo.
Lei si divertira' e imparera' un sacco ed io potro' ritrovare un po' di tempo per me. 
Dopo 8 anni di marmocchi intorno (che non mi sono dispiaciuti affatto ma che sono stati stancanti!) finalmente mi riprendero' definitivamente da questo trasloco internazionale che mi ha prosciugato di tutte le energie.

Nel frattempo, Lolo', con i suoi 8 anni, sta andando come un treno.

Ecco, qui devo dare un merito al suo maestro di prima elementare francese, uno di quei maestri vecchio stampo, molto severo, talmente tanto che Lolo' all'inizio ne era terrorizzato, ma che poi siamo riusciti ad apprezzare e che ha dato delle basi ottime di scrittura e lettura che hanno permesso a Lolo' di leggere tranquillamente in italiano e che gli stanno permettendo adesso di gestire una nuova lingua.

Lolo' e' ad un livello d'apprendimento nel quale la struttura grammaticale della frase gli e' chiara, ha un ottimo vocabolario in italiano e questo dimostra quanto la lingua madre sia importante. 
Se il bambino ha un buon vocabolario nella sua prima lingua, lo avra' poi anche nelle altre. 
La lettura in tutto questo ci ha aiutato tanto, tutti i libri letti insieme fin da bebe' hanno avuto un senso che vediamo adesso!

Dada', con i suoi 6 anni e la sua immersione nella scrittura e lettura in Y2 sta facendo grandissimi progressi. 

Ogni sera abbiamo dei libri semplici da leggere, con parole di uso comune che ormai conosce (Dad, Mum, at, is, she, down, up.....).

In classe tutti i giorni legge con l'assistente della maestra ed ogni volta rientra a casa con un adesivo a stellina sulla felpa. 

Sono le sue soddisfazioni, grandissime soddisfazioni per noi genitori.

Questa settimana nella sua scuola festeggiano The International Week

Ogni classe della scuola per tutta la settimana parlera' di una nazione. 

La classe di Dada' ha l'Irlanda. 

Wow, la nostra amata Irlanda.

La maestra ha chiesto ai bambini ed ai genitori di colorare un foglio A4 con i colori della bandiera e di portare qualche informazione sull'Irlanda per chi ne avesse. 

Wow...pane per i nostri denti!

Dada' tutto fiero lunedi' e' andato a scuola con la sua bandiera e un bel foglio fatto da lui, con il mio aiuto, che parlava di Dublino, dello Spire, dell'Ha Penny Bridge e dell'arpa irlandese. 


Un successone mi ha detto Dada'! 

Tutti gli hanno applaudito e la maestra gli ha messo una super stellina sul cartellone della classe.

"Mamma sai che la maestra ha chiesto ai bambini cosa conoscevano dell'Irlanda e tutti hanno risposto The Irish Pub, io ero l'unico che conosceva lo SPIDER"

La risposta dei bambini inglesi la dice lunga sulla famigliarita' con i Pub, ma ha permesso a Dada' di poter dire la sua e parlare dello Spire (anche se lui lo chiama Spider!) e sentirsi tanto speciale.

Non e' stato facile, lo dicevo in settembre qui e le difficolta' non sono mancate, ne parlavo un mesetto fa qui, ma piu' passano le settimane piu' vedo i miei figli sicuri di se' e sempre gasatissimi d'andare a scuola, di partecipare alle attivita' e di imparare questa nuova lingua. 

A chi  mi diceva "vedrai in un paio di mesi i cambiamenti" dico che ci siamo ed i cambiamenti si vedono! 

MaFa

MammaFarAndAway

10 commenti:

  1. Allora era vero Fabiana.....Keep Calm and carry on!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo! E' un piacere imparare con loro, seguirli, vedere i loro piccoli grandi progressi e soprattutto vederli sereni. Amo a scuola inglese, se non si fosse ancora capito e la trovo un sacco stimolante!

      Elimina
  2. Bravissimi tutti ma soprattutto tu!
    Sono grandi soddisfazioni queste.

    RispondiElimina
  3. ciao cara mamma, mi sono appassionata alla tua storia pochi giorni fa e ho letto più che potevo per conoscere meglio te e tutte le mamme very strong che siete !! complimenti !! ma nn è abbastanza !!

    i progressi dei tuoi bimbi sono davvero grandi, e il loro spirito di adattamento è fortissimo. lo sperimento anche io sui miei anche se è sfumato il progetto expat , quindi io in italia e il viaggiatore in giro per il mondo chissà….vedremo

    con affetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara e piacere di conoscerti! Il fatto di vivere da sempre come famiglia all'estero ci ha fortificato tanto e tu hai azzeccato a pieno il punto :tanto spirito d'adattamento.
      Spero che il vostro progetto expat vada in porto, sempre che sia il vostro sogno. Per i bambini e' una grande ricchezza, anche se i lati negativi non mancano, come per esempio la distanza fisica dai nonni, perche' poi emotivamente sono comunque tanto legati alla famiglia d'origine!
      Un abbraccio e a presto

      Elimina
  4. Girerò a tempo debito questa pagina a mia sorella. Il bimbo di un anno non avrà problemi, ma quella di nove...
    Comunque sono contenta che la situazioni migliori e che tu possa avere un po' di tempo per te...te lo meriti!

    RispondiElimina
  5. I tuoi post sono sempre emozionanti! Che mamma piena di risorse che sei, e che meravigliose avventure di crescita quelle dei tuoi figli! Bravissimi tutti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, grazie per i tuoi commenti. Questa scuola inglese sta stimolando un sacco anche me. Insomma e' come se stessi ritornando bambina, mi piace aiutarli a fare le ricerche e, diciamocelo, sto imparando un sacco di cose nuove! :) Benvenuta nel blog e a presto!

      Elimina
  6. Tanti complimenti a mamma e bimbi ;). ps: spesso lascio commenti sul tuo blog ma non me li carica: che tu sappia è un problema del mio account wordpress? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie! Aiuto, per i commenti non saprei. A me non arrivano se no li avrei pubblicati! forse e' un problema di wordpress! :(

      Elimina