I campi di lavanda a sud di Londra

Che Londra e l'Inghilterra avessero tanto da offrire in termini di luoghi da scoprire l'avevo capito da un bel po'. 
I musei di Londra, i meravigliosi castelli dell'Inghilterra, le scogliere del sud, tutto noto, conosciuto a molti, ma che in Inghilterra si potessero trovare meravigliosi campi di lavanda e' stata una sorpresa che ho deciso di condividere con i miei genitori in visita qui da noi.
Per una volta non ho fatto la mamma viaggiatrice, visto che i bambini erano a scuola, ma la figlia unica viaggiatrice.
A sud di Londra, nel mio amato Surrey nel quale vivo da circa due anni, ci sono delle colline meravigliose e tanto, tantissimo verde che ti fa dimenticare d'essere a pochi chilometri da una grande metropoli.
Tra queste colline ci sono dei campi di lavanda meravigliosi che ti fanno fare un tuffo in Provenza restando in Inghilterra. 

 
La lavanda e' stata piantata in questi luoghi nel 2002 e nel 2006 il Mayfield Lavender ha aperto al pubblico, dopo anni di tenacia, passione, dedizione per far si' che il progetto tanto desiderato da questa famiglia si realizzasse (per chi ama leggere in inglese potete scoprire la loro storia qui).
Ero concentrata alla guida con l'orecchio teso al navigatore, pronta a girare a destra per raggiungere la destinazione, quando i miei occhi hanno visto quella distesa di viola, di luce, di fiori ed ammetto che per un attimo non ho capito piu' niente.



Un ragazzo sorridente con un grembiule viola ci ha accolto e ci ha dato i biglietti d'ingresso per visitare i campi di lavanda. 
Ho parcheggiato in fretta, mi sono messa la macchina fotografica al collo, lanciando la sua custodia in macchina consapevole che non mi sarebbe servita, ed ho cominciato a guardarmi intorno, stordita dal profumo e cercando di capire da che parte cominciare, dove attraversare quei campi, da che parte correre. 



Tutto cio' sotto lo sguardo attonito dei miei genitori che erano anni che non mi vedevano cosi'. I campi di lavanda mi hanno fatta tornare bambina.   
Quando mi hanno vista sdriata per terra a farmi autoscatti hanno capito che ero definitivamente persa!

 
La sensazione di sentirsi in Provenza e' durata solo un attimo. 
Siamo in Inghilterra, lo dimostra la cabina telefonica rossa, tipica inglese, posizionata nel mezzo del campo di lavanda. 




 
Siamo in Inghilterra, lo dimostra il cielo azzurro chiaro pieno di nuvole candide.


Siamo in Inghilterra, lo dimostra la temperatura di 20 gradi che tanto piace ai miei genitori. 
Siamo in Inghilterra, lo dimostra l'organizzazione del Mayfield Lavender.
Tutto e' pensato per rendere quest'esperienza unica. 
Un piccolo shop espone tutti i prodotti della "farm", derivati dalla lavanda ovviamente.


  
E' nel bar del Mayfield Lavender che ci siamo concessi una pausa ed ho fatto scoprire ai miei genitori il Cream Tea, il "tea" inglese accompagnato da un delizioso "scones" servito con marmellata e "clotted cream". 
Ad ogni morso dato allo scones l'aroma di lavanda ci avvolgeva. E' stato al terzo morso che ho capito che i semi di lavanda erano uno degli ingredienti di quello "scone" delizioso.

Un trattore rosso con rimorchio porta in giro i visitatori percorrendo tutto il perimetro di queste distese di lavanda che sembrano non finire mai. 


Poi c'e' quell'albero immenso, che non puoi non notare nel mezzo di quella distesa viola e blu, all'ombra del quale ci siamo seduti per goderci lo spettacolo della natura. 




Camminare tra i filari, sentire il profumo, cogliere le diverse sfumature della lavanda, dal viola al blu, a seconda del gioco di luce del sole, delle nuvole o solo del mio sguardo e' stata un'esperienza unica che almeno una volta nella vita bisogna fare. 




 
C'e' chi la fa in Provenza quest'esperienza e c'e' chi trova i campi di lavanda alle porte di Londra!
Grazie Inghilterra per questo bel regalo! 


Info Pratiche

Localizzazione
I campi di lavanda Mayfield Lavender si trovano non lontano da Epsom, a sud i Londra, nel Surrey. Nella mappa qui sotto trovate la zona precisa.


Per raggiungere i campi di lavanda con i mezzi dal centro di Londra bisogna prendere il treno da London Victoria per West Croydon oppure per Epsom e poi servirsi della linea dei bus numero 166 che ferma infondo a Carshalton Road, la via in cui si trova Mayfield.

Link utili:
Qui il sito del Mayfield Lavender.

Periodo migliore per visitare i campi di lavanda: 
Il periodo migliore sembra essere da fine giugno ad agosto. E' seguendo la loro pagina facebook che mi sono tenuta aggiornata sul livello di fioritura.  

Orario e periodo d'apertura: 
I campi di lavanda sono visitabili da giugno a meta' settembre, tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.00.

Biglietto d'ingresso:
Il costo del biglietto per gli adulti e' di 1£, mentre i bambini sono gratis. 

Info pratiche:
Non e' permesso fare picnic nell'area
Ci sono due punti ristoro. Uno all'ingresso ed uno nei pressi del grande albero, che si nota benissimo, essendo un rimorchio luccicante!
I tavoli non mancano.
Il giro sul trattore costa 2£ a persona.
       









MaFa

MammaFarAndAway

5 commenti:

  1. Ma che meraviglia e che sorpresa davvero Fabiana!!! Bellissimo post. Le foto sono semplicemente strepitose! Grandissima! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela! Mi sono divertita da matti anche se ammetto che i miei tre viaggiatori mi sono mancati, me li immaginavo a corsa tra i filari ed io a fotografarli. Ecco diciamo che nelle foto manca qualcuno, ma allo stesso tempo ho colto l'essenza del luogo senza distrazioni! ;)

      Elimina
  2. Wow che meraviglia, dalle tue foto usciva il profumo di lavanda...
    Anch'io adoro la lavanda e quando trovò un cespuglio qui al lago mi ci perdo.
    L'autoscatto è fantastico!!!!

    RispondiElimina
  3. Che colori Fabi! Hai trovato dove portarmi la prossima volta .. la lista si allunga in modo impressionante!

    RispondiElimina
  4. Io sono appena tornata da un weekend nella zona della lavanda qui in Provenza e vedere quella cabina telefonica nel mezzo dei campi viola (come li chiamano i miei figli) mi ha fatto morire dal ridere!

    PS: ti ho invitato a un giochino se ti va ;)

    RispondiElimina