L''emozione dell'ultimo giorno di scuola

La stanchezza si mischia all'adrenalina per questo ultimo giorno di scuola del nostro secondo anno qui in Inghilterra.

Se l'anno scorso mi emozionavo ad ogni "prima volta", tante nuove prime esperienze come genitore in una scuola inglese, quest'anno e' stato piu' consapevole e ancora piu' profondo.


Sara' stato il fatto che e' stato piu' facile, perche' i bambini si sono integrati ed io pure, sara' stato anche il mio grande coinvolgimento nella vita scolastica come volontaria (questo il post), ma il sentimento di forte appartenenza e di condivisione comunitaria l'abbiamo sentito davvero tanto quest'anno. 

Osservo, ammiro e guardo con occhi stupiti e affascinati l'organizzazione della scuola, mi emoziono agli spettacoli e alle "Assembly", piango tenendo in mano le pagelle, ma la cosa piu' toccante e' sicuramente la "Move On" Assembly, l'evento di chiusura dell'anno scolastico al quale sono invitati tutti i genitori e nel quale si celebra il passaggio di classe dei bambini.
 
Il bellissimo tempo atmosferico di questi giorni ci ha assistito ed i bambini di tutta la scuola, circa 600 alunni, erano disposti in semicerchio con le loro maestre pronti per cantare le canzoni nel cortile della scuola.
I genitori hanno partecipato in massa e questo lo trovo bellissimo. 

E' l'Assembly nel quale vengono salutati gli insegnanti che vanno via, chi per avanzamenti di carriera, chi per fare nuove esperienze, chi per inseguire i suoi sogni e chi per nuovi progetti - ecco diciamo che qui in Inghilterra il cambiare lavoro anche nell'ambito scolastico non e' di certo un problema e non fa troppa paura! 

Qualche lacrima l'abbiamo vista, oltre alle mie. 

Mi emoziono in questi frangenti, non ci posso fare niente!
 
La piccola di casa, Popa, ha concluso il suo primo anno di primaria, il Reception Year, ed abbiamo avuto la fortuna di aver avuto una maestra meravigliosa (finalmente! Dopo essere stata sfortunata durante la materna in Francia con Lolo' e Dada', me ne toccava una buona, no?).

E' cresciuta la mia piccola e questa maestra l'ha aiutata meravigliosamente nel suo percorso. 
Lei che quando e' entrata nella classe delle  "Talpe" (le classi dei piccoli qui hanno i nomi degli animali!) sapeva solo un pochino di inglese, non sapeva leggere ne' tanto meno scrivere ed era timida, quasi un po' impaurita. 
Oggi l'ho guardata attentamente mentre cantava una canzone che faceva piu' o meno cosi' "abbiamo il biglietto per Y1 e' tempo di dirci arrivederci, vi mancheremo quando saremo andati...", l'entusiasmo, la consapevolezza di quello che stava cantando e la gioia erano palpabili.
Qui ogni anno i bambini cambiano maestra e si spostano di classe, e' un evento importante che viene preparato nelle ultime settimane di scuola prima delle vacanze. 
L'anno prossimo ci aspetta la classe delle "Volpi", Y1 e lei sembra non vedere l'ora di iniziare, tanto e' stato l'entusiasmo trasmesso dalla sua maestra per il loro prossimo anno scolastico. 

Il numero due di casa, Dada', ha concluso Y3, un anno impegnativo, perche' e' il primo anno dei "Juniors", il ciclo scolasico di primaria dei "grandi", dove non sono piu' "Infant". Un anno impegnativo per lui, nel quale non ha mollato nemmeno un giorno, ha continuato a lottare per raggiungere il livello dei suoi compagni pagando ancora un po' il prezzo del trasferimento da un ultimo anno di materna francese alle seconda elementare inglese, roba non da poco. 
Ha vinto la sua battaglia, ha fatto un anno in continua salita e non possiamo che essere fieri di lui, tanto quanto lo sono le sue maestre, che hanno colto fin da subito le sue piccole frustrazioni, il suo bisogno di fare bene, di sentirsi come gli altri senza perder tempo. 
E' stato premiato per questo, per aver sempre inseguito uno dei valori piu' importanti della scuola "be the best you can be" e non si e' mai arreso. 
Quest'anno la "golden owl", una piccola spilla dorata con il simbolo della scuola che viene data in questa occasione, una in ogni classe, l'ha ricevuta lui, proprio per queste ragioni.
Non ci rendiamo conto abbastanza di quanto ci sia da imparare da questi bambini, sempre. 
Se qualche lacrima mi e' scesa per le canzoni, immaginate in quel momento, dove tutto il peso delle prime difficolta' dell'anno scorso mi e' scivolato addosso e ho sentito un senso di leggerezza, quasi di liberazione, come se adesso li vedessi pronti per "volare" da soli, mamma ha dato!

Il grande di casa, Lolo', ha terminato Y5 e da settembre entrera' in Y6, l'ultimo anno di primaria prima della High School: e' l'anno della gita di una settimana (non aspetta altro!), l'anno dell'aula al piano di sopra, l'anno dell'incredibile spettacolo di fine anno stile "musical", l'anno dell'esame di fine scuola primaria chiamato "SAT" e l'anno in cui scegliere in quale High School andare.
Io sono ancora un po' incredula, ho sempre quella sensazione di vedere il tempo sfuggirmi di mano, vederli crescere troppo in fretta e questa parolona "High School" mi fa quasi impressione!
Lo guardo crescere, diventare un ragazzino, scontrasi, confrontarsi e confidarsi come me, nella speranza che resti infondo sempre cosi'. 

E' stata una giornata intensa, ho avuto la testa piena di pensieri, il corpo pieno di emozioni e le parole adesso escono a fatica. La stanchezza cala, questi post notturni diventeranno sempre piu' frequenti, perche' di giorno avro' i miei tre marmocchi da intrattenere prima che comincino a dirmi "oh mamma le vacanze sono boring"!!!!

MaFa

MammaFarAndAway

4 commenti:

  1. Beautiful words Fab.
    Your children and your family are awe inspiring - they've come such a long way with their English and I'm amazed by them very often.
    Well done to D, he truly deserved that golden owl.xxx
    Have the best summer.x

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Gemma! Thank you very much! Smiling and friendly people like you helped us a lot! ;) It is also thank to you all if we are feeling home! Enjoy your summer! xxx

      Elimina
  2. Bravissimi i tuoi tre e bravissima tu. Posso solo immaginare quante emozioni "prime", "ultime", sempre emozioni che scriviamo dentro di noi. E che ricorderemo. Buone vacanze! Il Boring e' dietro l'angolo, per noi comincia il secndo giorno che sono a casa! Per fortuna oggi sono ancora a scuola...qua e' oggi The Last Day of School!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amica, tu sai bene quanto forte siano queste emozioni e quanto sia importante viverle al 100%. Saranno delle buonissime vacanze, fatte anche di un po' di noi...ahah! Un bacio immenso

      Elimina