La casa-museo e la seconda guerra mondiale a Upton House

A scuola hanno studiato i Tudor e li abbiamo portati a visitare il meraviglioso Weal & Downland Oper Air Museum, nel Sussex per immergerci nell'atmosfera. 

A scuola hanno studiato i Romani e li abbiamo portati a nord, ai confini con la Scozia, per scoprire il Vallo di Adriano


A scuola hanno fatto un progetto di osservazione delle luna, parlando anche delle maree e noi li abbiamo portati a vedere e vivere il fenomeno delle maree in Cornovaglia, passando una giornata intera al St Michael's Mount.

Diciamo pure che ci piace un sacco far vivere esperienze ai bambini legate a quello che studiano a scuola ed a noi serve per approfondire argomenti ormai arrugginiti o completamente nuovi (i Tudor non li ho mai studiati a scuola!). 

Questa volta ci siamo immersi nella storia del '900 visitando, con la mia cara amica Miriam e la sua famiglia, una casa nel Warwickshire, gestita dal National Trust chiamata Upton House e famosa per il suo slogan "Banking for Victory - A Country House at War". 



Durante la seconda guerra mondiale una famiglia di banchieri si trasferi' in questa casa di campagna con tutto il suo staff per scappare dai raid aerei su Londra e poter continuare la loro attivita'.




La casa e le sue stanze all'interno sembrano essersi fermate a quell'epoca, tutto rievoca quel periodo e l'attivita' dei banchieri nella casa.

 
E' come fare un tuffo nel passato, ogni minimo particolare e' accuratamente studiato: dagli arredi in cucina, alla riproduzione dei cibi consumati nel periodo di guerra, dalle stanze da letto, divisi tra uomini e donne ed i vestiti degli anni '40, tutto parla di quel periodo. Una vera e propria casa-museo.


 
Lolo' sta studiando la seconda guerra mondiale a scuola e, dopo aver partecipato al WW2 Workshop con la sua classe (vestendosi da bambino dal tempo pronto per l'evacuazione dell'edificio) ha rivissuto la storia raccontata a scuola in questa meravigliosa casa e di stanza in stanza.
Se avessi studiato storia da bambina in questo modo credo che l'avrei amata un po' di piu'!

 
I bambini hanno deciso di partecipare al "1940s Christmas Curiosity Trail", una specie di caccia al tesoro con indizi da trovare in ogni stanza, seguendo le domande e scovando le risposte guardando intorno.

Le domande e le relative risposte hanno dato una chiara idea di come veniva vissuto il Natale in quella casa negli anni della guerra e soddisfatto alcune curiosita'.

Una delle domande era relativa alla lunghezza delle bandierine lavorate a maglia piu' lunghe del mondo.
La risposta era nel certificato esposto in bella vista in una delle sale e le bandierine erano ovunque nella casa, appese alle pareti, lungo le scale... una cosa infinita, anzi, lunga 7550 metri!
Ci sono volute ben 1000 persone per crearle, da vero guinnes dei primati!




Non c'erano solo le bandierine lavorate a maglia ma anche tutte le decorazioni degli alberi di Natale erano fatte a maglia. Pura invidia da parte mia, che a malapena riesco a cucire un bottone!


La nostra esplorazione della casa si e' conclusa con un saluto a Babbo Natale che, in un stanza addobbata a festa, riceveva i bambini e distribuiva loro il premio per aver concluso il Christmas Trail. Non potevamo desiderare finale migliore!

Una piccola corsa fuori, tra il giardino immenso e la piazzetta con il negozio di piante e souvenir e poi un caloroso saluto ai nostri compagni di viaggio. 



Ogni giorno e' una scoperta e viverlo in buona compagnia e' ancora meglio!




Info Pratiche


Localizzazione:



Orari e ingresso:

L'ingresso alla casa ed ai giardini e' a pagamento. Ingresso gratuito per i membri del National Trust. Gli orari di apertura variano di stagione in stagione, potete controllare qui giorno per giorno. 

Servizi:

parcheggio, servizi igienici con fasciatoi e servizi per disabili,  negozio souvenir, punto ristoro con ristorante/bar, attivita' per bambini, percorso nel bosco.

L'edificio adibito a ristorante in Upton House and Garden

 

MaFa

MammaFarAndAway

2 commenti:

  1. GRAZIE per la bellissima giornata!!Smack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre bello ritrorvarsi....a prestissimo!

      Elimina