Sicilia sud-orientale: 10 cose da fare e da vedere

La mia nonna paterna era siciliana, mia mamma è siciliana, come pure mia suocera, i miei testimoni di nozze sono siciliani e nelle mie vene scorre sangue siculo. Sono  sufficienti queste scuse per avere un'attrazione particolare per quella terra?

No, non basta, anche perché mia madre, siciliana espatriata in Francia negli anni '60, non vuole rimettere piede in Sicilia, quindi credo che non sia una questione di sangue ma di percezione, di idee che ci si fa di un luogo, di legami, di emozioni che un posto trasmette.
Sono stata in Sicilia la prima volta durante una gita della scuola superiore, nella parte occidentale dell'isola e sono andata ad esplorare la parte orientale anni ed anni dopo, da mamma con i bambini.

 
La sicilia sud orientale viene spesso definita "l'isola nell'isola", per la diversità con il resto della Sicilia, per la sua storia, per le sue serre e per i suoi colori, per le coltivazioni ed i muretti a secco, per le sue riserve naturali, per il Monte Etna che ti sorprende sorvolando Catania, per le meravigliose città in stile tardo barocco, talmente preziose da essere entrate a far parte dei siti dell'Unesco, per i monti Iblei, per le sue spiagge di sabbia fine e per le campagne rigogliose, per i piccoli villaggi e per i set di Montalbano e tanto altro ancora. 

Il geologo Giuseppe Cugno dà una spiegazioni più accurata del perchè la punta sud orientale della Sicilia viene chiamata così, anche da un punto di vista climatico e geologico, potete leggere il suo articolo qui

Noi l'abbiamo esplorata con i bambini, l'abbiamo vissuta e ce ne siamo innamorati. 
L'abbiamo sempre fatto in bassa stagione, in Aprile, quando le temperature sono miti, il Vulcano Etna ti dà il benvenuto ancora innevato e la terra è un'esplosione di colori.



Non ci siamo fatti negare del tempo in spiaggia e fantastiche escursioni senza sentire la fatica data magari dal caldo estivo. 

In spiaggia a Donnalucata
Vi racconto con immagini e parole la mia Sicilia Sud Orientale e tutto quello che ci ha ammaliato, stupito e che c'è piaciuto di più in un elenco di 10 cose da fare in questa parte di Sicilia con bambini e non solo.




SCICLI

Parto da Scicli, una delle otto città barocche inserite nella lista del Patrimonio dell'umanità "Val di Noto", perchè questa è stata la nostra base di partenza e perchè siamo particolarmente legati a questa cittadina che abbaglia.


Abbaglia per i suoi edifici color giallo ocra, per le sue chiese, per i suoi colli che la incastonano in una vallata che scende verso il mare e per le sue vie tutte da scoprire. 


Scicli è un vero e proprio museo a cielo aperto, tutto da esplorare: entrando nelle sue chiese e nei suoi palazzi, perdendosi tra i vicoli, passeggiando in Piazza Italia e salendo sui suoi colli.


Siamo saliti con i bambini fino al colle San Matteo, sul quale si erge l'omonima chiesa e dal quale si ha una vista magnifica sulla città.

San Matteo e vista sulla città di Scicli

Quando, dal basso di piazza Italia, ho proposto ai bimbi di salire sul colle le risposte sono state: 1) si, che spettacolo! 2) NO, io lassu' non ci vado 3) no, sono stanca. E' in questi momenti di viaggio che bisogna tener duro e trovare il modo di rendere tutto divertente. Abbiamo cantato, ho giocato a tirare la piccola, abbiamo contato scalini, abbiamo giocato a trova il dettaglio "chi vede la signora alla finestra?"...c'era davvero e si e' sentita osservata! 😂😂 Siamo arrivati cosi' in cima. I "no" iniziali sono diventati "che bello quassu'" e di fatica nemmeno l'ombra. Per viaggiare con bambini non ci vuole solo organizzazione ma una buona dose di fantasia, furbizia e pazienza! Questa e' la vista su #Scicli da San Matteo ❤️😍#mammafarandaway #sicily❤️ #sicilia #beautifulview #amazingview #ragusa #ragusano #siciliamia #siciliabedda #travelling #travelwithkids #travelwithlove #travellingfamily #travelwithchildren #bepatient #ilovescicli #comuniamici #siciliainsolita
A post shared by Mamma Far and Away (@mammafarandaway) on

Ci siamo intrufolati tra le stradine del Quartiere Santa Maria la Nova, dove si possono ancora vedere alcune case-grotte, antiche abitazioni scavate nella roccia della montagna.


Scicli è la città set di Montalbano, uno dei tanti luoghi della famosa fiction.  


Info Pratiche:



Se volete saperne di più di Scicli e delle sue bellezze potete consultare questo sito: www.ilovescicli.it





SUL TRENINO BAROCCO CON I BAMBINI PER LE VIE DI MODICA

Un'altro gioiello barocco, anch'esso incluso nel sito Unesco "Val di Noto", è Modica, città meraviglia, capitale siciliana del cioccolato che ti lascia a bocca aperta per i suoi scorci.


La città di Modica si sviluppa su un altopiano, per cui, per visitarla, bisogna percorrerla in salita, tra vicoli stretti, scalinate. Questo richiede tempo e con i bambini non è sempre facile. 
 
Noi abbiamo optato per il trenino barocco, un trenino turistico che parte da Modica Bassa e che arriva fino alla parte più alta della cittadina, dando una visione d'insieme spettacolare della città. 
Per i più temerari è possibile scendere una volta arrivati in cima e ritornare a Modica Bassa a piedi, magari addentrandosi nei vicoli per scoprire le sue meraviglie. 



Avevamo promesso ai bambini un assaggio di cioccolata e un gelato siciliano e le promesse vanno mantenute!


Tra i vestiti in valigia ho infilato i limoni di sicilia dell'albero della nostra amica Paola, due pezzi di pane fresco e delle barrette di cioccolato di Modica. Il cioccolato artigianale di Modica non ha niente a che vedere con il gusto del cioccolato industriale che ci capita di mangiare. Una volta assaggiato il cioccolato di Modica il palato non accettera' piu' gli altri. Qui in un giorno abbiamo fatto fuori la prima barretta, ci tocca tornare in Sicilia? Questi nella foto sono i ciotolini di assaggio di una delle cioccolaterie piu' famose di Modica, l'antica cioccolateria Bonajuto. #mammafarandaway #modica #modicabassa #modica_photography #cioccolatadimodica #cioccolatoartigianale #cioccolateria #cioccolateriabonajuto #bonajuto #valdinoto #patrimoniounesco #siciliasudorientale #sicily #sicilia #sicily❤️ #sicilianjourney #siciliabedda #sicily🇮🇹 #sicilyphoto #sicilyfood #sicilianfood #sicilianchocolate #chocolate #chocolatelover #tastechocolate
A post shared by Mamma Far and Away (@mammafarandaway) on



 
Info pratiche:



Per maggiori informazioni su eventi, tradizioni, cosa fare e vedere a Modica nel dettaglio potete consultare questo sito: www.scoprimodica.it
La pagina facebook del trenino barocco turistico che fa il giro di Modica la trovate qui.





CUCINA TIPICA E TRADIZIONI NELLA CAMPAGNA RAGUSANA

Siamo stati in questo luogo, fuori dalle classiche rotte turistiche, già due volte ed è una delle esperienze che i bambini ricordano più volentieri.


Nella campagna Ragusana, tra Modica e Scicli, in un contesto naturalistico meraviglioso, si trova l'agriturismo Petrolo, conosciuto per il suo allevamento di asini ragusani e per i suoi pranzi domenicali in un contesto siciliano da vivere assolutamente.

Campagna ragusana, verso l'agriturismo Petrolo

Un menù fisso domenicale fatto di antipasti misti, focacce, arancini e primi piatti locali seguiti da grigliate di carne e l'immancabile cannolo siciliano. 
Per i bambini è un luogo in cui giocare nel cortile, tra altalene e scivoli aspettando il momento per fare un giro sull'asinello. 


Se amate immergervi nelle tradizioni, se amate i luoghi gestiti con passione e dedizione e se amate fare cose fuori dalle solite rotte, qui vi troverete a vostro agio. 

Info pratiche:
Trovate tutte le info e la descrizione accurata del luogo in questo mio post dedicato all'agriturismo: www.mammafarandaway.com/2014/05/natura-asini-e-cucina-tipica-nella.html 





IN BICICLETTA SUL LUNGO MARE DI MARINA DI RAGUSA

In tutti i posti in cui andiamo in vacanza cerchiamo sempre una pista ciclabile da percorrere con i bambini e anche questa volta l'abbiamo trovata (qui trovate tutte le nostre avventure in bicicletta con i bambini). 

Pista ciclabile Marina di Ragusa

Nel lungo mare di Marina Di Ragusa, chiamata "la Rimini del sud", una delle località turistiche più famose della costa sud orientale della Sicilia, si sviluppa un percorso ciclabile, inaugurato nell'estate 2016. 
Sono due chilometri e mezzo di pista ciclabile che costeggia il mare, con una parte riservata ai pedoni.


Si pedala con una vista meravigliosa sul mare, attraversando il famoso porto marittimo di Marina di Ragusa, uno dei più belli della Sicilia e poi ci si può fermare nella piazza principale del paese, che affaccia sul mare,  per fare una pausa culinaria acquistando qualche focaccia in uno dei panifici intorno. 

Porto Marittimo di Marina di Ragusa

Pista Ciclabile Marina di Ragusa
Tappa finale ovviamente in spiaggia, il parco giochi preferito dei miei figli!

Marina di Ragusa

Info Pratiche:


Il porto turistico di Marina di Ragusa ha il suo sito internet con info dettagliate e info pratiche: www.portoturisticomarinadiragusa.it





I LUOGHI DI MONTALBANO E IL CASTELLO DI DONNAFUGATA

Sicuramente la bellezza dei luoghi in cui è stata girata la serie televisiva "Il commissario Montalbano" ha dato a questa zona della Sicilia una notorietà a livello internazionale. 

La casa di Montalbano a Punta Secca

E' nella Sicilia sud-orientale che viene girata la fiction: a Modica, a Scicli, a Donnalucata, a Ragusa Ibla, a Punta Secca, in alcune tonnare e nel Castello di Donnafugata e tanti altri luoghi ancora. 

Lungomare Donnalucata

I luoghi di Montalbano poteti trovarli nel mio precedente post dettagliato dedicato all'argomento: www.mammafarandaway.com/2014/05/alla-scoperta-dei-luoghi-di-montalbano.html 

Punta Secca
Uno dei luoghi di Montalbano che è piaciuto di più ai bambini è stato il Castello di Donnafugata. 


In un borgo nella campagna ragusana si erge questa sontuosa dimora di fine '800, che in alcuni episodi della fiction risulta la dimora di Don Balduccio Sinatra, un capomafia.

Le stanze interne sono visitabili e ancora arredate.


La parte che i bambini hanno amato di più i bambini è stato il giardino con il suo labirinto, un parco giochi naturale per loro ed un vero divertimento trovare l'uscita dal labirinto. 
Labirinto del Castello di Donnafugata
Castello di Donnafugata, la corte interna ed i suoi giardini

Info Pratiche:



Se siete degli appassionati di Montalbano e volete conoscere nel dettaglio tutti i luoghi vi consiglio questi siti internet dedicati ai luoghi  nei quali è stata girata la fiction: 
Se  cercate maggiori informazioni sul Castello di Donnafugata qui trovate una scheda esplicativa con i dettagli dell'interno e del parco: www.hermes-sicily.com/itinerari/donnafugata.htm




LA RISERVA NATURALE DI VENDICARI

Per gli amanti della natura incontaminata, della flora e della fauna, per quelli che amano fare "birds watching", per chi ama le spiagge e il mare cristallino, la Riserva Naturale Orientata Oasi Faunistica di Vendicari è il posto giusto.

Riserva Naturale Vendicari
Una volta lasciata l'automobile nel parcheggio ci si inoltra nel suo territorio unico, un mix di macchia meditteranea, pantani, saline e spiagge sabbiose e spiagge rocciose. 
Si cammina in passerelle immersi nella natura, fermandosi nei vari punti di appostamento per birds watching finchè non si giunge alla spiaggia e lì la vista è mozzafiato. 



Davanti una spiaggia di sabbia fine ed il mare trasparente e a sinistra la vecchia tonnara e la Torre Sveva. 





Info Pratiche:


Il mio articolo completo sulla Riserva Naturale di Vendicari con info pratiche lo trovate qui.

Questo il sito ufficiale della Riserva: www.riserva-vendicari.it



IL BORGO MARINARO PIÙ BELLO - MARZAMEMI

Questo è uno di quei luoghi che conquista, che ti fa innamorare, che ti fa sentire in un'altro mondo, che ha un'energia unica. 
Marzamemi è uno dei gioielli da non perdere nella Sicilia Sud Orientale.

 
Un piccolo borgo con una piazza raccolta, sospeso sul mare, nel quale il tempo sembra essersi fermato, nel quale vale la pena sedersi per un gelato, una granita o un buon caffè e restare in ammirazione di questa meraviglia allineandosi con i tempi siciliani.





Tutte le altre foto ed il racconto della nostra visita del borgo lo trovate qui.



Info Pratiche:




Link utili per visitare Marzamemi:




LA VIGATA DELLA FICTION MONTALBANO OVVERO RAGUSA IBLA

E' stato percorrendo le orme del Commissario Montalbano che siamo andati ad esplorare questa parte antica di Ragusa, il borgo fulcro della città, il suo cuore pulsante di storia: Ragusa Ibla. 

La trovi lì, davanti agli occhi, arroccata su una collina nella parte orientale della città, ed è un piacere percorre i suoi vicoli per raggiungerne la piazza. 

Ragusa Ibla

Come a Modica, anche qui siamo saliti a bordo del Trenino Barocco che fa il giro turistico della città, un modo facile e divertente per visitare la città con i bambini. 

Ragusa Ibla


Info Pratiche:




Il racconto dettagliato della visita di questa cittadina barocca e le info pratiche le trovate qui.





IL  MULINO AD ACQUA "CAVALLO D'ISPICA"

Passione, tenacia, ingegno, conservazione e dedizione al lavoro e alla propria terra, questo e tanto altro viene percepito visitando il Mulino ad acqua nelle campagne di Modica. 


Il mulino, costruito nella seconda metà del '700, è ritornato perfettamente funzionante dopo un'ingegnosa opera di restauro che l'ha reso un vero e proprio museo ed un mulino ancora perfettamente funzionante con  la tecnologia di un tempo.

I bambini possono esplorare i locali in cui viveva il mugnaio e la sua famiglia, delle grotte che fungevano da case che sono testimonianza di quell'epoca. 


Un vero e proprio percorso che passa attraverso la stanza degli attrezzi, le stanze e la lavanderia, la stalla e il fienile, per poi finire all'esterno, dove si può vedere la condotta dell'acqua e la suggestiva terrazza.



La parte della visita che ha affascinato i bambini è stata la "camera d'acqua" dove la ruota a palette, collegata alle macine, crea con l'acqua un gioco di colori e suoni incredibile. 
Qui trovate il video del nostro giro nella grotta, con tanto di grida di mia figlia che voleva facessi veloce per non farsi schizzare. 


Sto concludendo il mio post sulla Sicilia Sud Orientale e mi sono accorta di non aver fatto upload di questo video. Qui siamo nel meraviglioso #mulinoadacqua di #cavallodispica nel modicano. Un mulino ancora funzionante diventato anche museo. La visita si conclude in questa grotta dove la forza dell'acqua fa girare la ruota a palette collegata alle macine, un modo per spiegare ai bambini la tecnologia del passato e come sfruttare la forza della natura senza inquinare. Il video e' uno solo, ma i giri in tondo dentro a questa grotta sono stati molti di più ovviamente per farsi schizzare! Credo si sia divertita di piu' la mamma di loro 😂😂#mammafarandaway #mulino #macine #Modica #museoingrotte #cavallodiispica #modicano #travelwithchildren #sicilia #museo #ingegnosita #siciliadascoprire #grotta #acqua #visitsicily #havefunwithkids #instavideo #followme #viaggiare #scoprire #luoghistraordinari #luoghi #storia #sicilianjourney
A post shared by Mamma Far and Away (@mammafarandaway) on


Nella stanza della molitura, il cuore del Mulino, si può assistere alla fase finale del processo di macinazione in un ambiente ovattato, dalla luce soffusa e dal profumo di farina. Alle pareti le foto degli antenati e gli attrezzi di lavoro sono lì a raccontare generazioni di lavoro. 
Un posto da non perdere se amate scoprire la storia dei luoghi con i vostri bambini.





Info Pratiche:

Il Mulino ad Acqua Museo in Grotte si trova all'interno dell'ampia area Archeologica di Cava d'Ispica. 
Il sito ufficiale è questo: www.cavallodispica.it




LA PARTE PIÙ ANTICA DI SIRACUSA E IL SUO CASTELLO: L'ISOLA ORTIGIA 

L'isola di Ortigia, collegata alla terra ferma da due ponti, è la parte antica della città di Siracusa, è il cuore storico, artistico e culturale da vivere camminando tra le sue strade, lasciando i bambini correre nelle sue piazze e raggiungendo la parte più estrema dove si trova il Castello di Maniace.

Verso Piazza Duomo a Ortigia

Piazza Duomo Ortigia

Per raggiungere il castello vale la pena percorre il lungomare all'andata e addentrarsi nelle stradine al ritorno, tanto per vedere il più possibile di questo luogo meraviglioso. 



Si incontreranno tesori in ogni angolo, basta avere occhi e curiosità per vederli!



Info Pratiche:




Link utili per visitare la città di Siracusa e la sua isola di Ortigia:



Si conclude qui la mia carrellata di cose da vedere e attività da fare nella Sicilia Sud Orientale, i luoghi che abbiamo visitato e vissuto in prima persona. 
C'è tanto altro, come la bellissima Noto con la sua cattedrale, Portopalo di Capopassero con la sua fortezza sull'isola, la Necropoli di Pantalica, la riserva naturale orientata di Cavagrande del Cassibile con i suoi canyon e i laghetti d'acqua cristallina e tanto altro ancora che non abbiamo avuto l'opportunità di vedere. 
Sappiamo che la Sicilia ci rivedrà molto presto!
 

MaFa

MammaFarAndAway

Nessun commento:

Posta un commento