Terrace Day

Una delle cose che ci è piaciuta di più quando abbiamo scelto il nostro appartamento è stato il terrazzino. 
Non è grandissimo, ma grande abbastanza per farci un barbeque, per pranzare nel nostro tavolo da esterno, per metterci lo stendino, fare qualche gioco con Lori e per metterci una piantina.
La variabile da considerare per tutto ciò è il tempo.

Quando? Quando c'è il sole!

Per ora l'abbiamo usato pochissimo, confidiamo in questa primavera in arrivo per potercelo godere un po' di più, visto che ci sentiamo persone ottimiste!

Oggi è spuntato un fantastico sole che va colto al volo, per cui: spalancate finestre, messi giochi in terrazzo e via! 

A Lori sembra piacere farsi baciare dai raggi del sole e concentrarsi con i suoi giochi da bricolage, credo che il ragazzo abbia già capito che qui vige la regola del "carpe diem", cogliere l'attimo che il cielo cambia in fretta!

Quando splende il sole io mi sento più allegra, ho più voglia di fare le cose e tutto mi sembra più bello. Posso tranquillamente essere definita meteoropatica!

La cosa spettacolare delle giornate di sole  a Dublino è che tutti, come me, impazziscono. 
Allora vedi gente mezza nuda a prendere il sole nei prati, sui balconi, per strada; i parchi umidi affollati di teli, stuoie e tavoli da picnic, fumi di Bbq ovunque; bar con tavolini all'aperto pieni di gente, pub svuotati (per il semplice fatto che la gente la birra la va a bere in strada!) ed  i più temerari in bicicletta e in spiaggia. 
Dico "temerari" per il semplice fatto che se parti a fare un giro in bici non sai se al tuo ritorno il sole sarà ancora lì! 

Noi, per esperienza, abbiamo imparato che quando c'è il sole è' meglio non perdere troppo tempo a fare programmi e pensare a dove andare, ma fare in fretta e goderselo lì per lì!

Oggi abbiamo il nostro "Terrace Day"!







0 comments