Essere mamma a tempo pieno

Nella vita si fanno delle scelte e una delle più importanti che ho preso è quella di essere "full time mum", una mamma a tempo pieno lasciando il mio lavoro.
Non è facile, lo so, e spesso mi trovo ad essere criticata e non capita da amiche o conoscenti che hanno sempre pronta la domanda "e te? la tua indipendenza? la tua carriera?".


Diciamo che mi ritengo fortunata di poterlo fare, di non essere costretta a rientrare al lavoro.
Poi ci sono i momenti di sconforto, dove avrei voglia di staccare da tutto e da tutti, ma questo fa parte della scelta. 

Poi ci sono le giornate come oggi, che non vorresti dimenticare mai, che vuoi tenere scolpite nella tua mente: un semplice momento di gioco, mamma-figli sul tappetone per terra, Dani in fase osservazione del suo fratellone e il suo fratellone che con alcuni salterelli su e giù uniti al mio "sit down...stand up.." ha fatto fare una di quelle risate profonde a Dani, di quelle che poi gli fanno venire il singhiozzo e la soddisfazione sul viso di Lori era immensa, inspiegabile.

Ed io avevo voglia di piangere di gioia, saranno anche gli ormoni sballati, per quel momento di allegria e d'intesa che mi sono colta. 

E  penso che sono fortunata perché potrò godermene altri anche se mi perderò un po' di vita sociale o di carriera! 

That's my life and I love it!



0 comments