Parchi giochi di Antibes

Sono ferratissima sull'argomento, ormai li conosco tutti, i parchi giochi di Antibes e Juan les pins.

Quello vicino a casa nostra, dove ormai da mesi andiamo tutte le mattina, si chiama Eucaliptus, nome del quartiere in cui si trova, sulla strada che collega Antibes a Golfe Juan. 

Questo parco giochi, come altri ad Antibes, nei giorni di scuola è popolato dalle "nounous", le babysitter francesi, che generalmente tengono 2 o 3 bambini e si ritrovano in gruppo in questi parchi. 

Io, inconsapevolmente, ho fatto l'errore di sedermi una volta nella panchina che generalmente è riservata a loro (ma non c'era mica scritto!!!) e al loro arrivo mi sono beccata una fulminata di sguardi e qualche borbottio in francese stretto incomprensibile. 
Il disagio era ai massimi livelli e la tensione nell'aria. 

Dopo quasi tre mesi di frequentazione di questo parco ho capito quali sono le panchine riservate alle poche, pochissime mamme che vanno al parco di mattina. 

Qui le mamme francesi lavorano, sono rare le mamme che decidono di stare a casa a crescere i loro bambini e di conseguenza sono tantissime questa "nounous" con i bambini al seguito e le "creches" (asili nido) hanno liste d'attesa infinita e sono presi d'assalto.

Poi arriva il mercoledì, giorno di chiusura delle scuole, ed al parco arrivano comitive di bambini accompagnate da animatori, sono i "centre aree", praticamente dei campi scuola dove vengono piazzati i bambini che hanno i genitori che lavorano pure il mercoledì. Ed allora stare al parco diventa un'impresa ma indubbiamente un bel momento di interazione per i miei figli con tanti, troppi bambini tutti insieme!

Devo dire che tutto è molto organizzato qui in Francia per le famiglie che lavorano. I genitori hanno l'imbarazzo della scelta sul a chi lasciare i proprio figli.

Un altro bel parco giochi è quello della pineta di Juan les Pins

E' "rischioso" portare i bambini in questo parco giochi perché è circondato da giostrine e trenino a pagamento ed è un attimo che i bambini comincino a supplicare i genitori ad andare lì!
Io mi sento sempre un po' un'eccezione da questo punto di vista: evito di portare i miei figli su quelle giostrine a pagamento, vorrei tanto imparassero a divertirsi senza dover per forza pagare per il divertimento. Il parco giochi per questo va benissimo.

Nel centro di Antibes, all'inizio della città vecchia, ci sono due parchi giochi vicinissimi, uno per i più piccolini e uno per i più grandicelli. 
(Aggiornamento 2020: il comune di Antibes sta facendo dei lavori proprio in quella zona in cui verrà creata una nuova area residenziale con spazi verdi, non è ben chiaro dalle ricerche fatte se sarà previsto anche un parco giochi)

Ma il nostro preferito è il parco infondo al vialone che porta verso il mare (Boulevard Albert 1er), mi piace un sacco portare i bambini lì, generalmente il weekend quando Babbo è con noi. 

E' l'unico parco di Antibes pensato per i bambini disabili. Nonostante questo, di bambini disabili non ne abbiamo mai visti. Abbiamo notato che non se ne vedono in giro e non credo che qui ce ne siano meno che da altre parti, ma semplicemente non li incontri.

Da questo parco la vista è spettacolare e solo per questo vale la pena passarci un pomeriggio.

I bimbi si scatenano ed io mi godo il panorama.

Bella Antibes!


Vista dal parco gioco sul lungo mare di Antibes

0 comments