Dai Nonni

Trasferirci in Francia ci ha permesso di coltivare di più il rapporto nonni-nipoti. 
Dalla Francia torniamo spesso, decidiamo i nostri weekend anche all'ultimo momento, quando sentiamo il bisogno e la voglia di portare i bimbi dai loro nonni, senza essere vincolati a un biglietto aereo e a degli orari.

Io ho sempre sofferto l'assenza di un mio rapporto con i miei nonni lontani, invidiavo le mie amiche che vivevano vicine ai loro nonni. 


Con i miei figli si ripete un po' la stessa storia, ma è un'epoca diversa in cui ci si sposta più facilmente ed io e BabboGer sappiamo che è importante farli stare insieme, è importante che sappiano che si possono fidare di loro, giocare con loro e vivere esperienze diverse da quelle con Mamma e Babbo, farsi viziare e creare complicità con questi nonni che li amano da morire.


Il Nonno Vinci che costruisce un trenino in legno per i suoi nipotini

Il Nonno Sandro e gli attrezzi in garage

Le nostre vacanze sono volate, ci siamo ripresi, abbiamo respirato aria d'Italia e mangiato all'italiana, ne avevamo davvero tanto bisogno.
Rientriamo con la macchina carica di cibarie varie e tanti regali per i marmocchi.
 


0 comments