Virus e batteri

Cambiare nazione non implica solo abituarsi al nuovo ambiente, alle nuove abitudine e alla nuova cultura, bisogna abituarsi ai nuovi virus e batteri.
Devo ammettere che in Irlanda siamo sempre stati abbastanza in salute, qui siamo costantemente ammalati.

Saranno i virus che Lori prende a scuola e gentilmente poi condivide con noi e sarà anche che i nostri corpi si stanno abituando al nuovo clima, ma noi stiamo passando un mese terribile di malattie di tutti i tipi.

Siamo anche in fase di studio del nostro medico di famiglia, per capire se faccia al caso nostro oppure no.

Qui in Francia i bambini vengono seguiti dal semplice medico di famiglia, che non sempre è specializzato in pediatria. 
Il primo criterio di scelta per noi è stata la lingua: ne abbiamo scelto uno che parlasse un po' d'italiano.

Per ora l'unica cosa che abbiamo capito è che qui gli antibiotici vanno molto di moda, sono "pratici" per i genitori che vedono i lori figli ristabilirsi in fretta e rimetterli velocemente a scuola.

Io sono molto scettica, ma è anche vero che mi sono trovata dal medico con bambino con la febbre da diversi giorni e questo che ti dice "qui ci vuole l'antibiotico", che fai? Gli dici "no grazie"?

Mi sento inesperta in questo e certe volte persa, totalmente persa.



0 comments