Sull'Etna con i bambini

Sveglia presto per tutti da buoni turisti e si parte: direzione Etna.
Con l'auto arriviamo al Rifugio Sapienza percorrendo i tornanti della strada provinciale e rimanendo incantanti dal cambiamento del paesaggio man mano che si sale. 

Uno spettacolo di colate laviche e paesaggi quasi lunari, nonostante non sia mai stata sulla luna! 



Arrivati al parcheggio ai piedi del Rifugio Sapienza andiamo a vedere i primi crateri, dei piccoli crateri che pero' agli occhi dei bambini sembrano degli immensi vulcani.





La nostra idea era quella di prendere la funivia per salire a 2500 metri, in località Montagnola, e godere della vista fantastica sul golfo, ma, causa il forte vento e la nebbia, la funivia e' chiusa.
Ci propongono quindi di arrivare a destinazione con un bus/jeep, praticamente un pulmino fuoristrada.


Il bus/jeep ci aspetta

L'esperienza e' divertente per i bambini e "movimentata" per noi grandi che dobbiamo tenere belli stretti a noi i due marmocchi per evitare che sballottino a destra e sinistra sbattendo la testa ovunque.
Da Montagnola ci sono escursioni che continuano fino ai crateri sommitali, ma noi ci fermiamo qui, con i bambini cosi' piccoli non e' possibile andare ed io direi che tra vento che toglie il fiato, neve  e freddo che ti ghiaccia il viso,  per noi e' gia' un'avventura andare dal bus/jeep al Rifugio Montagnola. 
Qui ci scaldiamo, beviamo un bel te' caldo e ci riprendiamo dagli smottamenti della risalita. 

Noi rimaniamo folgorati dalle fantastiche foto delle colate laviche ed eruzioni dell'Etna appesa nelle pareti mentre i bimbi rimangono folgarati dalla distesa di Ciuppa Ciuppa!
Quando la sera chiedo a Lolo': "allora ti è piaciuto il vulcano?",  lui mi guarda e mi risponde "ma che vulcano mamma.. non siamo andati sul vulcano, siamo andati in un negozio a comprare i ciuppa ciuppa"!
Bene, ognuno ha il proprio punto di vista ma Babbo e MaFa cominciano a pensare che questi viaggi discovery-adventure andranno rimandati quando sapranno apprezzare un po' di piu' gli sforzi fatti!

Funivia Sapienza
La vista salendo
Vista sul golfo

Ritornati in zona Rifugio Sapienza facciamo pausa pranzo/pic nic nei paraggi dei negozi di souvenir e poi ripartiamo per il giro dell'Etna by car. 

Decidiamo di andare a vedere l'altro versante approfittando del sonno in macchina dei bimbi. 

Il paesaggio cambia totalmente, tanto verde, campi coltivati, deliziosi paesini, la bella strada del vino e una vista fantastica sul Vulcano Etna innevato.



Non e' che dopo tanto vino si possa vedere la Madonna?

L'Etna

MaFa

MammaFarAndAway

Nessun commento:

Posta un commento