Dizionario Bilingue - Libri in inglese per bambini #4

Mi piace sempre trovare il lato positivo delle cose.

Il fatto di avere i miei due maschietti in due scuole diverse e' devastante, e' una corsa contro il tempo tutte le mattine e un'organizzazione non indifferente nell'incastro di attivita', breakfast club ed eventi scolastici in due location diverse.

Il bello in tutto cio'? 

Ho la possibilita' di vedere due modi di fare diversi, in parte simili, prendo informazioni da una parte e dall'altra e partecipo a coffee shop sul bilinguismo il doppio delle volte rispetto alle mamme che hanno i figli in una sola scuola! 

Non male direi!

Qualche settimana fa e' stato il turno della scuola di Lolo', ne avevo parlato qui, mentre questa settimana e' stata la volta della scuola di Dada'.

Dada' e' in Y2 ed ero davvero curiosa di fare alcune domande alle insegnanti che assistono le maestre e sono specializzate in EAL (English as Additional Language).

Eravamo poche mamme e cio' mi ha permesso di interagire di piu' con le insegnanti.

Abbiamo parlato di Dada', lo conoscono bene ormai e mi hanno spiegato che stanno lavorando in piccoli gruppi con lui e alla mia domanda sul come gestire il grosso "gap" che Dada' ha rispetto ai suoi compagni di classe, mi hanno detto che ci vuole pazienza e vocabolario. 

La scuola ha acquistato un dizionario bilingue solo per lui (e' la prima volta che hanno un bimbo italiano, che non parla una parola di inglese, nella scuola).

La maestra me l'ha prestato per portarlo a casa.


E' un dizionario giusto per l'eta' di Dada', 6 anni, ma credo vada benissimo anche per i bambini un po' piu' piccoli e piace pure a Lolo' che ha 8 anni.

E' un Talking Dictionary, per cui e' utilissimo per imparare le parole di uso comune, nella vita di tutti i giorni, quelle parola che normalmente i bambini imparano a scuola o che sentono in casa. 



Ma non e' solo un semplice dizionario bilingue, e' qualcosa di piu'.

La scuola lo ha acquistato insieme ad una penna, chiamata PenPal, una penna che riproduce il suono delle parole in entrambe le lingue e questo aiuta Dada' nella corretta pronuncia. 
Ho fatto qualche ricerca online ed ho trovato il sito della casa editrice e il link che parla dell'utilita di questa penna: uk.mantralingua.com


Il libro permette di lavorare su un'ampia gamma di situazioni, vocaboli e nelle pagine finali, nell'Index, le immagini vengono ripresentate per permettere al bambino un ripasso e al genitore, o insegnante, di lavorare ancora con le immagini e le parole.





La penna viene venduta separatamente ed il prezzo mi sembra eccessivo per l'uso che ne dobbiamo fare noi. 
La scuola l'ha acquistata perche' la utilizza su tutti gli altri dizionari bilingue della serie per supportare i bambini stranieri.

Come ho risolto!?

Per poter far sentire ai bimbi la pronuncia corretta delle parole usiamo il sito www.wordreference.com nel quale, scegliendo la traduzione dall'inglese all'italiano ed inserendo la parola di uso comune, cliccando sul tastino "listen" il suono della parola esce corretto con una bella pronuncia, sicuramente migliore della mia!

Con questo libro My Bilingual Talking Dictionary, edito da Mantra Lingua, partecipo al Venerdi del libro.

MaFa

MammaFarAndAway

7 commenti:

  1. No ma dai...la scuola vi ha acquistato il vocabolario bilingue! Fantastica!
    Con noi hanno usato google translator...il preside ce l'ha messa tutta e anche la sua maestra...trovavo ogni tanto dei bigliettini nella cartella scritti da loro in un italiano alquanto discutibile. Ma andava premiato il loro sforzo!
    Che bello aver trovato due scuole aperte al bilinguismo e con la voglia di mettersi in gioco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li trovo davvero molto aperti al biliguismo. Guardavo questa maestre tutte appassionate del loro lavoro che continuavano a dire d'essere "exiciting" per essere passati da 28 lingue straniere parlate nella scuola a 35! Fantastiche! Sono finita nel posto giusto e non ho che da imparare da loro! :)

      Elimina
  2. Veramente una splendida scuola, aperta e disponibile!
    Interessante il libro!
    Anche tu sei esperta della filosofia del bicchiere mezzo pieno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto contenta delle scuole, le mie ricerche sulle zone fuori Londra con buone scuole non sono state vane!
      Settimana prossima potro' cominciare a giudicare anche la pre-school, ma dalla visita fatta oggi ne sono gia' entusiasta! :)
      Il bicchiere mezzo pieno???? Sempre! :)

      Elimina
  3. Che bellezza!! Mi sa che per Natale lo regalo al nostro quattrenne, visto che in questo periodo mi chiede spesso "come si dice in Inglese?"...cavalchiamo l'onda! ;)
    Grazie per la dritta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Approfittane, e' il momento buono! W i bambini curiosi! :)

      Elimina
  4. Bravissime queste maestre!!!!
    Strabello il dizionario, lo voglio!!!

    RispondiElimina