In giro per l'Inghilterra: il Castello di Leeds

Abbiamo aspettato con trepidazione queste nostre vacanze natalizie per staccare la spina, per goderci del tempo tutto per noi cinque - dopo questi ultimi mesi difficili, intensi e faticosi - e ritornare a viaggiare, anche se a corto raggio.

Non bisogna per forza andare lontano per fare i turisti, c'e' tanto da esplorare qui intorno a noi, nella bella Inghilterra. 

Avevamo l'imbarazzo della scelta sul dove andare in questo piccolo break natalizio e la scelta e' caduta sul Kent e su due dei suoi gioielli (grazie alla mia amica Chiara per le dritte!): il Castello di Leeds e la citta' di Canterbury, al quale aggiungo anche la piacevole scoperta di Chilham, un delizioso villaggio d'altri tempi non lontano da Canterbury.



Un trolley per noi cinque, l'essenziale per passare una notte fuori, una camera d'albergo prenotata qualche giorno prima di partire - con grande fatica, come al solito, visto che trovare una stanza per due adulti e tre bambini e' sempre un po' complicato - bimbi gasati al massimo ed io pronta con il nostro itinerario.

Gliel'abbiamo detto ai bimbi che saremo andati a vedere un castello bellissimo, fiabesco, unico e mi sono accorta di non aver per niente esagerato quando ce lo siamo trovato davanti.

Il Castello di Leeds e' li' nascosto nelle colline del Kent che ti aspetta per sorprenderti.
L'immenso parcheggio era gremito di auto dalle quali scendevano frotte di famiglie con bambini arrivate come noi all'orario d'apertura per godere di tutte le ore possibili per la visita di quel gioiello.

Il Castello di Leeds e' decisamente "family friendly"!

I bambini sono stati coinvolti nel "Gingerbread Quest" che consisteva nel rispondere alle domande che si trovavano in giganti gingerbread disseminati nel grande parco del Castello per arrivare ad ottenere la "Gingerbread Recipe" (ricetta dei gingerbread).

 

Per i bambini una vera sfida che hanno colto al volo e che li ha intrattenuti nel tragitto a piedi verso il castello! 




Il parco del Castello di Leeds e' immenso, piu' di 500 acri di verde.



I bambini erano impegnati a cercare i Gingerbread ed io cercavo con gli occhi il castello, perche' il castello appare dopo un po' di camminata, come per sorprenderti mentre il tuo sguardo e' perso tra papere, laghetti, rigagnoli e boschi.


Lui e' li', maestoso, delizioso, romantico ad aspettarti. 



Il Castello di Leeds ha una storia lunga ed affascinante, che ci porta indietro al 1119, quando la costruzione fu voluta da un nobile normanno. 


Nel 1278 divenne di proprieta' della famiglia reale e rimase tale per i tre secoli successivi, secoli nei quali' subi' modifiche strutturali e vide la presenza forte di figure femminili che hanno portato a definirlo "Ladies' Castle".


Il Castello e' passato in mano a privati nella meta' del XVI secolo fino all'ultima famosa proprietaria, Lady Baillie, un'ereditiera anglo-americana che nel XX secolo, con passione ed amore per questo luogo incantato, ne volle la ristrutturazione facendola diventare una delle piu' belle Country House d'Inghilterra.
Nel 1974, anno della morte di Lady Baillie, il castello venne lasciato in eredita' ad un'associazione caritatevole - the Leeds Castle Foundation -  voluta dalla stessa ereditiera, per conservare e preservare il castello ed il suo parco.


Costruito su due isolotti nel bel mezzo di un lago, ha un fascino unico, quasi da fiaba direi.
L'idea della sua grandezza e' data dalle foto aeree che si ritrovano anche in una delle sale del Castello.


L'ingresso del castello si trova nella parte bassa, a livello del lago, dal quale si ha una visione delle diverse fasi di costruzione del Leeds Castle.


L'ingresso avviene nelle cantine, in un corridoio tra antiche botti e armature. 
Un'entrata un po' inusuale ma molto apprezzata dai bambini e da noi adulti.




Intrattenere dei bambini nella visita di un Castello di queste dimensioni non e' facile, in teoria, ma in pratica e' stata una passeggiata davvero piacevole per tutti. 
Nel periodo natalizio il Leeds Castle e' decorato a festa ed anche all'interno i Gingerbread non mancavano.

Qui i piccoli biscotti a forma di omino erano nascosti tra letti a baldacchino, poltrone settecentesche e vasi di porcellana.
 
Stava ai bambini trovarli nelle stanze indicate nel loro depliant e contarli attentamente per poi consegnare il foglio con le risposte all'uscita e ricevere una moneta di cioccolato in cambio!



L'atmosfera natalizia si respirava in ogni stanza ed il "one two three" dei bambini intenti a contare i gingerbread metteva un'allegria particolare.






Il cuore l'abbiamo lasciato nella bellissima Library, voluta da Lady Baillie, che trasformo' la "great hall" in una bellissima biblioteca.

Library - Leeds Castle
Sara' la mia passione per i libri, sara' che uno dei sogni che accomuna me e BabboGe' e' avere un giorno una stanza riempita di libri, ma li' siamo rimasti in ammirazione per un po' e meno male che i gingerbread erano ben cinque e ben nascosti da tenere impegnati i bambini!
Library - Leeds Castle



Ma il Leeds Castle non e' solo il Castello, e' tanto altro:

Mappa del Castello di Leeds e del suo parco

- l'Exibition Centre e la piazzetta sul quale affacciano i punti di ristoro




 - Il Culpeper Garden e il Lady Baille Garden (anche qui un gingerbread!)






- Il labirinto e la grotta (The Maze and Grotto) nel quale ci siamo letteralmente persi, come e' giusto che accada nei migliori labirinti!





- I due parchi giochi, un vero paradiso per bambini e genitori


Knights' Realm Playground - Leeds Castle

Squires' Counrtyard Playground - Leeds Castle
Squires' Counrtyard Playground - Leeds Castle


- The Gatehouse Exibition nel quale vengono ripercorsi i 900 anni di storia del Castello





Il Leeds Castle va vissuto cosi', prendendo tutto cio' che offre, scoprendolo, vivendolo e respirando quell'atmosfera quasi irreale che lo avvolge e..... arrampicandosi pure su qualche albero, una di quelle cose che adoravamo fare noi da bambini e che e' bello rivivere con i nostri figli!


A presto per la scoperta di Chilham e dell'affascinante Canterbury e la sua imponente cattedrale.





Info Pratiche:

- Indirizzo: Leeds Castle, Maidstone, Kent ME17 1PL


- Come raggiungerlo: in automobile lasciare la M20 all'uscita/junction numero 8 tra Londra e tunnel della Manica. Se si vuole raggiungere il castello in treno, la stazione raccomandata e' quella di Bearsted, dal quale parte un servizio navetta per il Leeds Castle da Aprile a Settembre.

- Orari: il parco del Castello apre alle 10 ed il Castello alle 10.30. Da aprile a settembre chiude alle 18.00 (ultimo ingresso utile alle 16.00). Da ottobre a marzo chiude alle 17.00 (ultimo ingresso utile alle 15.00). Il Castello e' chiuso nel giorno di Natale e nel Fireworks weekend di Novembre.

- Biglietti: Adulti £19, bambini (4-15 anni) £ 11,  bambini sotto i 4 anni gratis.

- Accessibilita': il castello  e' accessibile ai disabili. Posti auto per disabili a 100 metri dalla biglietteria. Bagni per disabili dislocati in diversi punti del parco. Servizio di trasporto per disabili dalla biglietteria all'ingresso del castello. Il labirinto non e' accessibile alle persone in sedia a rotelle.
Per maggiori informazioni visitate questo link

- Monopattini e biciclette: e' consentito l'accesso con questo tipo di veicoli solo ai bambini di eta' inferiore ai 6 anni. Per gli adulti ed i bambini di eta' superiore ai 6 anni e' vietato l'accesso al castello con biciclette e monopattini.

- Passeggini: tutto il parco del castello e' accessibile ai passeggini. All'ingresso del castello c'e' una tettoia nel quale lasciare parcheggiati i passeggini che non sono consentiti all'interno del castello.

- Link utili: sito del Leeds Castle in inglese, sito del Castello di Leeds in italiano (che riporta poi alle pagine in inglese)

MaFa

MammaFarAndAway

7 commenti:

  1. Veramente bello. Un po' caro pero'. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marilena! In biglietteria ci e' preso un colpo..ma poi una volta passata la giornata intera tra il castello, il parco, i playground, il labirinto e lo spettacolo di falconeria abbiamo realizzato che ne valeva la pena ed il prezzo li vale tutti! :)

      Elimina
  2. Bellissimo! A Leeds ci sono stata per lavoro e non ho avuto modo di esplorare... adesso mi hai fatto venire voglia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kinnamomon, credo che la Leeds dove sei stata tu non e' la stessa di dove sta il Castello. Non so perche' ma hanno chiamato il castello con lo stesso nome della citta' che sta nel West Yorkshire, a nord ovest di Manchester. Il Leeds Castle e' a un'oretta di macchina da Londra, vale davvero la pena per una gita della domenica! :)

      Elimina
  3. Anche io mi ero confusa con la città di Leed! Ho pensato "cavoli, che viaggio!" Invece è molto più vicino di quanto credessi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Clyo! Da Londra non e' lontano e merita davvero! :)

      Elimina