Cooking Party: una festa di compleanno per piccole cuoche

La festa di compleanno e' sempre un evento importante per i miei figli. 
La piccola di casa in principio avrebbe voluto una festa di quelle alle quali inviti tutta la classe ( non so in Italia, ma in UK, al primo anno di scuola, invitano tutti i compagni o tutti i maschi o tutte le femmine)
Vengono organizzate in locali presi in affitto con tanto d'animazione o in altre strutture che fanno delle feste di compleanno  un vero e proprio business.
Per motivi personali vari abbiamo deciso di fare una cosa tranquilla, a casa, con il limite di poter invitare solo 4 amichette, non di piu', considerando lo spazio ristretto e la presenza di gia' due invitati, i fratelloni!

La piccola di casa non ha fatto tante storie, l'ho gasata talmente tanto con la mia idea di fare un "cooking party" che non c'ha pensato due volte ad accettare la proposta (mi sa che ho fatto una bella figura con il Frozen Party dell'anno scorso che adesso mi lascia carta bianca!) ed ha semplicemente scelto 4 delle sue amichette di scuola per festeggiare i suoi 5 anni. 
Per le altre che non abbiamo potuto invitare ci sono gia' dei "playdate" prenotati!


Il Cooking Party e' una festa abbastanza semplice da organizzare ed anche abbastanza economica, ideale per i bambini dai 4 anni in su e con un numero ristretto di invitati.
Ci vuole tanta organizzazione in cucina, energia ed una buona tempistica, accompagnata da un buon menu'. L'idea e' quella di far cucinare i bambini e poi farli pranzare con il risultato del loro lavoro. 
Io ho pensato a un menu' semplice fatto di basi di pizza pronte da farcire e biscotti di pasta frolla decorati con cioccolato e svariati zuccherini.
 
Ecco qui come mi sono organizzata:


Gli inviti per il cooking party

Ho cercato in google images "birthday invitation template" scaricabili gratuitamente e modificabili, in modo tale da poter creare il nostro invito personalizzato, inserendo i dati della festa, con luogo, data, ora di inizio e di fine (essenziale per le feste in UK, come vi avevo raccontato qui) e citando il fatto che fosse un "cooking party". 
Prediligo le ricerche su google in inglese perche' i risultati sono piu' numerosi e perche' nei paesi anglofoni sono troppo avanti in tema di feste di compleanno!
Dal sito Crazylittleprojects ho scaricato questo semplice template, con 5 candeline esatte, come quelle che ha soffiato la mia piccola!

Fonte: http://crazylittleprojects.com/2015/01/free-printable-birthday-invitation-templates.html


Gli acquisti fatti per la festa

La prima cosa a cui ho pensato sono stati i grembiulini per le bambine
Ero indecisa tra dei grembiuli di cotone bianco, ideali poi per farli decorare ed i grembiulini in pvc, quelli lavabili. 
Ho scelto i secondi, per praticita' e robustezza. Ne ho trovati di carini online cercando in google "apron children girl", la scelta non manca. 
Il grembiule ha fatto parte quindi della "party bag" che qui in UK si usa sempre, un regalino per le invitate e un bel ricordo della giornata, un bel modo per ringraziarle della loro presenza!

Ho acquistato qualche stampino in piu' a forma di lettere e numeri, da usare per la preparazione dei biscotti. 




Ho scelto un set per la tavola,  molto semplice ed economico con tovaglia, tovaglioli, bicchieri e piatti di plastica. I palloncini ed i festoni li ho reciclati dalle feste degli anni passati.



In casa avevo gia' tanti mattarelli (4 piccoli per bambini e 1 per me) e diversi taglieri da usare come base per impastare i biscotti. 



Il menu' del nostro Cooking Party

La semplicita' ha sempre la meglio in casa nostra e, sfruttando la nostra italianita', ho proposto una semplice pizza e dei biscotti di pasta frolla decorati.
Per la pizza ho utilizzato le basi pronte che trovo in un supermercato qui in UK e sono ottime (per le mamme in UK: sono le "pizza base" di Morrisons)

Le bambine dovevano pensare solo a farcirle con salsa di pomodoro, mozzarella, olive, prosciutto cotto o salame.

Per la pasta frolla, una dose sufficiente per far realizzare una decina di biscotti a ciascun bambino (4 bimbe, la mia Popa e i due fratelloni) ho utilizzato la ricetta di mia mamma e l'ho adattata al mio aiutante in cucina, il Bimby: 

450 gr di farina
80 gr di zucchero
200 di burro ammorbidito
2 uova intere e 2 tuorli
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
pizzico di sale 

Ho lasciato il burro fuori dal frigo per un paio d'ore
Ho inserito il burro nel boccale e fatto girare 30 secondi a velocita' 3 a 37 gradi
Ho aggiunto tutti gli ingredienti e fatto girare a velocita' 3 per 30 secondi, guardando dal buco e aggiungendo un po' di latte per rendere l'impasto piu' morbido. 
Una volta svuotato l'impasto sul tagliere, ho formato una palla aggiustando la consistenza con la farina.
I biscotti vanno fatti cuocere in forno per circa 15 minuti a 140 gradi. Attenzione perche' non tutti i bambini li fanno dello stesso spessore per cui mi e' capitato di tirar fuori dal forno alcuni biscotti e lasciarne altri dentro a terminare la cottura.
Ho sistemato i granelli di zucchero per decorare i biscotti in tre ciotoline ed ho preparato 400 grammi di cioccolata al latte di buona qualita' in un piccolo insalatiere di vetro pronta per essere sciolta a bagnomaria.

 

Svolgimento della festa

L'orario di inizio era previsto per le 11.00 e, detto fatto, le bimbe sono arrivate alla 11 in punto! 
Nelle ore precedenti il loro arrivo ho fatto di tutto per sistemare ed essere pronta per la fase "cooking":

- ingredienti della pizza gia' tagliati e sistemati in tante ciotole, in modo tale che fossero presenti in ogni lato del tavolo e facilmente raggiungibili dalle loro piccole mani
-  pasta frolla in frigo pronta per essere stesa
-  granelli di zucchero nelle apposite ciotoline
-  farina in tavola
- fogli di carta forno tagliati e sistemati sulle teglie da forno, ognuno con il nome della bambina scritto in un angolo, in modo tale da ricordarsi di chi fossero i biscotti
- piatti grandi coperti di carta forno, sempre con il nome scritto sul lato, pronti per esseri utilizzati per farcire le pizze e via via riporle direttamente sulle teglie da forno
-  bibite in frigo
-  candele e accendino a portata di mano
-  rotella da pizza in giro
-  patatine e snack vari sul tavolo
- sottopentola a portata di mano 

Io e Popa, con il grembiule da cuoche gia' indosso, abbiamo accolto le invitate e abbiamo consegnato a ciascuna il proprio grembiule da principessa. 

Ci siamo dirette subito in cucina per impastare i biscotti di pasta frolla. Mattarello in mano, farina in giro e via con le formine. 




Io giravo per il tavolo, aiutando chi aveva bisogno, insieme ai fratelli maggiori che supervisionavano le bimbe. Per avere il divertimento assicurato non abbiamo di certo ambito alla perfezione. I biscotti erano alti, bassi, storti, deformi, ma sempre "well done girls"!

Ogni bimba aveva il suo pezzetto di carta forno da riempire e qui una parte del risultato, prima dell'infornata:



Durante la cottura dei biscotti le bimbe si sono lavate le mani e hanno tolto i grembiulini per correre in salotto a ballare un po', grazie ai miei due animatori speciali. 
Nel frattempo io e BabboGe' abbiamo pulito la tavola e preparato il tutto per la farcitura delle pizze a tempo di record. Il pavimento era cosparso di farina, ci siamo guardati negli occhi, dubbiosi se accendere l'aspirapolvere o no, ma li rischio di ritrovarci la farina fin sotto ai letti o sul divano in sala ha prevalso e BabboGe' ha pure aspirato in un minuto la cucina!



Le piccole cuoche sono tornate felicemente in cucina pronte per farcire le loro pizze.



Le pizze hanno sostituito i biscotti in forno. 
Il problema era come far mangiare tutti allo stesso tempo (7 pizze in un forno che ne cuoce massimo 2 alla volta era roba da matti!). 
Cosi' ho inscenato una sorta di concorso di cucina. 
Bimbi a tavola pronti ad assaggiare una per una le varie pizze, fatte da ciascuno di loro. 
Pizza nel tagliere, tagliata in 7/8 parti e distribuita alle pancine affamate e felici di assaggiare via via il risultato del loro lavoro (per questo la carta forno con il nome del cuoco e' stata vitale!).

Terminata la pizza, via di nuovo a ballare e a giocare un po' in camera di Popa. 
Nel frattempo ho sparecchiato e preparato di nuovo la cucina per la decorazione dei biscotti, mentre il cioccolato scioglieva lentamente a bagnomaria. 

Di nuovo in cucina, di nuovo con i grembiuli, stavolta per leccarsi le dita con il cioccolato e divertirsi con le decorazioni.




Il risultato, se pur non perfetto (ma cos'e' la perfezione per i bambini?!), e' stato un successo!

 
L'ultima mezzora della festa l'ho passata a intrattenere 5 bambine ipereccitate che volevano ballare, saltare, urlare e baciare i miei due figli maschi.

Qualche video youtube di coreografie stile "I'm a Gummy Bear" e un po' di colori e disegni per arrivare all'orario di fine festa, che e' stato perfettamente rispettato dalla mamme inglesi! 
Le bimbe hanno lasciata la festa con il loro grembiulino e un sacchettino pieno di biscotti di pasta frolla decorati con cioccolato e zuccherini colorati.
Alle 2 del pomeriggio, dopo 3 ore di festa passate a cucinare, mangiare e ballare, il lavoro non era ancora finito. 
Tutta la cucina da sistemare con una bimba saltellante di gioia intorno a me che, con la naturalezza di cui e' dotata, mi ha detto "grazie mamme, e' stato il best party ever"! usando il suo italinglese!

Ringrazio il mio compagno di vita, nonche' aiutante in cucina e fotografo, per il supporto e la pazienza nel pre e dopo festa e i miei due figli maschi per aver tirato fuori le loro doti di fratelli maggiori!

Anche questa volta siamo stati un'ottima squadra! 

MaFa

MammaFarAndAway

10 commenti:

  1. Che bella festa, la voglio anche io! Buono a sapersi che Morrisons vende le basi per la pizza, le cercavo ma da Waitrose una mi costa più della pizza già fatta e farcita... le cercherò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con 1.03 £ prendi due basi, per lo meno qui le trovo a quel prezzo! ;) Di solito faccio io l'impasto, ma in questi casi fanno proprio comodo e sono belle croccanti e veloci da cuocere! ;)

      Elimina
  2. Stupenda questa festa!!!! Sei stata bravissima a gestire tutte e 4 le invitate più i tuoi tre bambini.
    Ottima idea!
    Auguri alla piccola di casa😘

    RispondiElimina
  3. Che bel compleanno! E che bell'idea ... i grembiulini sono graziosissimi e l'idea di usarli come parte della party bag, grandiosa! Molto originale e diverso dal solito ... Tanti auguri alla piccola Popa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra che le bimbe si siano divertite un sacco ed il grembiulino e' piaciuto molto! Devo ancora riprendermi dalla faticaccia, ma ne e' valsa la pena! bacione

      Elimina
  4. Bellissima idea! E soprattutto, geniale, non hai dovuto nemmeno pensare a cosa mettere nelle party bag: hanno fatto tutto le invitate!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non ho nemmeno dovuto pensare a cosa mettere nel buffet! ;)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie! Stamattina ho consegnato le "thank you" cards alle bimbe che hanno partecipato mettendo dentro un paio di foto stampate (sono una delle poche rimaste che ama le foto su carta!!!) della festa, dove tutte e 5 sono in posa con i loro grembuilini da principesse. Le bimbe erano felicissime di avere quelle foto per le mani e mi hanno detto che verranno anche il prossimo anno alla festa di Popa! ah ah...

      Elimina