Le case inglesi: fatti e curiosità

case in inghilterra

Tra le tante qualità che mi hanno aiutata in questi anni di vita all'estero, ci sono indubbiamente la curiosità, la sete di conoscenza e l'umiltà (sulle qualità che aiutano in espatrio trovate un articolo qui) che mi hanno permesso di capire e guardare le cose da tanti punti di vista differenti, senza giudicare, accettando la diversità.
E' da un po' che ho deciso di condividere in maniera costante questa mia visione curiosa della vita in Inghilterra, raccontando molte di quelle cose che per me ora sono naturali, quasi scontate, ma che per chi non ha mai vissuto qui potrebbero sembrare "strane"

vivere in inghilterra libro

Nel mio libro "Vivere in Inghilterra - Tutto quello, o quasi, che un genitore dovrebbe sapere" (potete trovarlo qui) ho sviscerato tutte le peculiarità dell'essere genitore in Inghilterra, ma oltre a questo ho  creato una rubrica sul mio profilo Instagram chiamata "curiosità sulla vita in Inghilterra". Tutti i giovedì propongo delle stories elaborate e curate in cui racconto dettagli, curiosità e fatti interessanti della nostra vita di famiglia italiana in Inghilterra. 
Alcune volte tratto argomenti variegati, altre volte parlo di tematiche specifiche come in questo caso: il topic che ho deciso di trattare è "le case in Inghilterra", con curiosità e fatti sulle case inglesi.
In questo post racconto nel dettaglio tutto quello che sarebbe utile conoscere sulle case inglesi, dalle cose belle a quelle più spiacevoli, dalle tipologie di case ai prezzi assurdi; un altro modo per alleviare lo shock culturale di tutti quelli che arrivano qui e magari si aspettano di trovare gli stessi dettagli delle case italiane (se volete approfondire il discorso dello shock culturale trovate un mio articolo dettagliato qui). 
Le case italiane e le case inglesi sono diverse, e non di poco, e bisogna farsene una ragione. Ci sono cose che rimangono incomprensibili, ma poi ci si abitua, basta un po' di spirito d'adattamento e la capacità di vederne comunque il bello.
Dell'acquisto della casa in Inghilterra avevo già parlato in questo post esaustivo, in cui ho raccontato la nostra personale esperienza.

La maggior parte della popolazione inglese vive in case, in affitto o di proprietà. Gli appartamenti sono soluzioni adottate specialmente nei grandi centri urbani e nel centro della città. Non è un caso che nei libri inglesi che parlano di cultura italiana, il fatto che molti italiani vivano in appartamento passi come una cosa curiosa e particolare dal loro punto di vista.
Quando si parla di case inglesi, è bene tenere presente la varietà di tipologie di case presenti, talmente ampia che all'inizio ci vuole un po' per impararle tutte e saperle distinguere nel dettaglio. 
Vediamo di fare un po' di chiarezza:

Detached House
E' una casa singola che non è collegata a nessun'altra casa, normalmente spaziosa, con un driveway (vialetto d'accesso) e un giardino grande nel retro. Molte hanno anche il garage o doppio garage.  
Un tipo particolare di detached house è la linked detached che è una casa indipendente, ma con il garage laterale collegato al muro della casa accanto.

Casa inglese caratteristiche


caratteristiche case inghilterra



Semi-detached house
La semi-detached house è la casa che ha un lato attaccato a un'altra casa. E' un tipo di casa più economica della detached house

tipologie case inglesi



Terraced house
Le terraced house sono attaccate ad altre case da entrambi i lati. In Inghilterra si trovano vie con file infinite di terraced house, simili l'una all'altra, di mattoni rossi o scuri o dai vari colori. Sono tipologie di case molto comuni in Inghilterra, soprattutto nelle città densamente popolate. Generalmente la parte frontale è priva di giardinetto, o comunque ne ha uno ridotto e anche il giardino nel retro ha dimensioni ridotte o quasi inesistente.
Nel passato erano gli alloggi per la cosiddetta working class (classe lavoratrice). 
Nella scala di prezzi, le terraced house sono più economiche delle semi-detached e detached house
L'ultima terraced house, che si trova alla fine della fila di case, viene chiamata end of terrace e può avere un prezzo un pochino più elevato, proprio per il fatto d'avere un lato non attaccato a nessun'altra casa, per cui può essere considerata come una semi-detached.

tipo casa inglese



Cottage
I cottage si trovano generalmente nelle aree rurali, in campagna. Sono casette meravigliose, tipiche inglesi, ad un piano o due piani, caratterizzate spesso dal tetto in paglia.

cottage inghilterra



Bungalow
Sono le case a un solo piano, tetto-terra e sono case singole, come le detached house. Sono generalmente più economiche delle detached house proprio per il fatto di non avere un secondo piano.

bungalow inghilterra



Mansion
Nome usato per indicare case molto grandi e, di conseguenza, molto care, localizzate di solito in quartieri residenziali pregiati, in cui spesso non è difficile trovare anche la piscina.

tipologia case inglesi



Flat/apartment
A Londra e nelle grandi città inglesi spiccano i cosiddetti Tower Blocks (avrete indubbiamente sentito parlare del disastro del Grenfeel Tower), molti dei quali costruiti nella metà del 1900, molti altri più moderni, con decide e decine di appartamenti suddivisi per piani. C'è una grossa polemica in corso e una forte pressione sul governo per rendere i Tower Blocks fatiscenti a regola, per situazioni dubbie di sicurezza. 
Mentre i block of flats sono costruzioni vecchio stile, non alti come i tower block, che si estendono in orizzontale e che si trovano spesso nei quartieri più poveri e sono destinati a persone con basso reddito.

appartamenti inghilterra

appartamenti inglesi



Case alternative
Non mancano case particolari: quelle nei fari o nei mulini, le case castello, i caravan e le houseboat

canali inglesi

Ricordo bene la prima volta in cui noleggiamo una barca per navigare nei canali di Oxford (trovate qui il post con il racconto) e incontrammo, in una delle tante chiuse da affrontare, una coppia di signori inglesi con la loro houseboat, che ci raccontarono di come, dopo essere andati in pensione, decisero di vendere la loro proprietà e cambiare vita, acquistando una houseboat e navigando per i canali inglesi. C'è anche chi vive in quelli che chiamano Yurt o chi addirittura sotto terra, in Hobbit House!

Ci sono tantissimi edifici storici/antichi "old buildings" e case vecchie in Inghilterra. Alcune hanno ancora il tetto in paglia, con soffitti interni molto alti, scale strette e le pareti fatte in pietra. Molti di questi edifici antichi sono classificati come "listed", ciò significa che se il proprietario vuole fare dei cambiamenti nell'edificio deve avere dei permessi speciali che non sempre vengono concessi. 

campagna inglese cotswolds

Ne sono un esempio i cottage di Arlington Row, nel famoso villaggio di Bibury nei Cotswolds (trovate i dettagli qui)

In Inghilterra i prezzi delle case sono veramente esorbitanti, soprattutto le detached house e semi-detached, per non parlare delle mansion, ovviamente! E' un problema reale, per molti, il non poter permettersi di acquistare una casa.
Secondo un'indagine fatta dal National Housing Federation nel 2019, circa 8 milioni e mezzo di persone in Inghilterra vivono in case che non possono permettersi di acquistare (unaffordable), in case non sicure e in case inadeguate. Viene chiamata Housing Crisis e colpisce buona parte della popolazione che si trova nell'incapacità di sostenere un mutuo per colpa dei prezzi assurdi degli immobili in Inghilterra, e questa crisi colpisce non solo i giovani, ma anche fasce di età più alte ed in molte parti del paese. L'indagine parla anche di "overcrowded home" (case sovrappopolate), cioè di quella situazione in cui in una casa i bambini devono, per esempio, condividere la camera con due o più fratelli, dormire nella stessa stanza con i genitori o con i fratelli adolescenti, ma di sesso diverso. Insomma, la situazione in cui in una casa piccola vivono famiglie numerose. 
In questa cultura non è ben visto avere figli di sesso opposto che condividono la stessa stanza. Per le famiglie inglesi è molto importante che i figli abbiano la loro stanza, obbiettivo non  facilmente raggiungibile considerando i prezzi delle case e le dimensioni delle case che magari una famiglia normale non può sempre permettersi di acquistare.

I prezzi degli immobili variano da nord a sud dell'Inghilterra, e generalmente quelle al sud hanno prezzi più alti. I prezzi cambiano ovviamente in base alla tipologia di immobile e non sono mai indicati come prezzi al metro quadro, anzi, a dire il vero, spesso i metri quadri di una casa non sono nemmeno citati nell'annuncio (ci siamo trovati più di una volta a dover chiedere all'agente immobiliare i metri quadrati e non sempre sapeva la risposta!).
Quello che conta è il numero di camere da letto (bedroom). Motivo per cui nei siti di ricerca casa la dicitura è sempre "2 bedroom house", "3 bedroom house" etc. Per cui potrebbe capitare di trovare una 3 bedroom di 120 metri quadrati che costa di meno di una 4 bedroom house di 100 metri quadrati.

Dopo questa premessa, passiamo alle curiosità, le cose da sapere, le caratteristiche e le stranezze delle case inglesi, in ordine puramente casuale:

- Gli spazi, in molte case le camere hanno dimensioni ridotte e gli armadi sono spesso armadi a muro e non sempre capienti. Le stanze singole molto piccole, quelle in cui entra a malapena un letto, vengono chiamate "box room". Non è raro trovare planimetrie incasinate, strane, con locali disposti un po' a caso nella casa, spesso frutto di estensioni e modifiche fatte nel corso degli anni dai vari proprietari per guadagnare spazio.

- L'umidità, è un grosso problema per molte case in Inghilterra, un po' causato dal clima, un po' dall'assenza di persiane e dal cattivo isolamento degli edifici. Non è raro veder comparire negli angoli del soffitto o intorno alle finestre le macchie di umidità.

- Il lavandino della cucina delle case inglesi è quasi sempre posizionato davanti a una finestra e fare i piatti con la vista all'esterno è qualcosa a cui ci siamo abituati con piacere fin da subito.

casa inglese


- Le persiane non esistono nelle case inglesi e spesso non si trovano nemmeno i doppi vetri (soprattutto nelle case più vecchie). La passione per le tende è contagiosa ed il motivo è proprio questo!

- L'orientamento della casa è una delle cose più importanti per un immobile. In una nazione in cui d'inverno c'è poca luce (ed il sole rimane basso!) e d'estate tutti vogliono godere al massimo del sole, è facile capire il perché sia così importante per gli inglesi avere una casa che abbia il giardino esposto a sud o sud ovest. Un giardino esposto a nord sarà probabilmente invaso dal muschio e poco fruibile nei giorni primaverili e estivi, perché troppo all'ombra.

- L'importanza dell'attico. Tutte le case, hanno un attico accessibile, o per lo meno dovrebbe esserlo! Per noi l'attico è una stanza in più in cui possiamo fare "storage" cioè riporre le cose che non ci servono nella vita di tutti i giorni, è la nostra soffitta insomma. Alcuni proprietari decido di convertirla e renderla abitabile, ma è un grande investimento, per una questione di isolamento e per motivi strutturali. Per accedere all'attico c'è una botola con una scala retrattile.
E' nell'attico che si trova il vascone dell'acqua, chiamato water tank, che caratterizza gli impianti idraulici delle case inglesi. Questo è collegato al cylinder dell'acqua calda per i radiatori e per la doccia, al primo piano. Per spiegare meglio il concetto mi faccio aiutare da questa rappresentazione grafica. 

sistema idraulico case inglesi


- La pressione dell'acqua può essere un problema nelle case inglesi. Ricordo bene quando dovevamo scegliere i rubinetti nuovi per il bagno e il venditore ci faceva vedere quali andavano bene per gli impianti con poca pressione e quali no. 

- Extension. L'estensione della casa è una pratica molto comune qui in Inghilterra. La gente compra quello che riesce con il proprio budget e poi, per guadagnare spazio, fa fare estensioni laterali alla casa,frontali, nel giardino o addirittura  estende il tetto, rendendo l'attico abitabile. Un'estensione può far salire il valore della proprietà di molto.

estensioni case inglesi



- Può non esserci il riscaldamento in cucina. Non sono poche le case in cui in cucina non è presente il termosifone. Non ne ho ancora ben capito il motivo, ma succede!

- Rubinetti separati. E' molto comune trovare nei lavandini i rubinetti separati dell'acqua calda e dell'acqua fredda. 

rubinetti inghilterra


- Carta da parati quasi ovunque. L'uso della carta da parati è molto comune, così come l'abitudine di imbiancare sulla carta da parati stessa. Ci siamo sentiti un po' delle mosche bianche quando abbiamo deciso di far togliere tutta la carta da parati da casa nostra (ce n'erano 2 strati che erano stati ridipinti varie volte) ed abbiamo fatto stuccare e imbiancare le pareti  normalmente. E' stato quando hanno iniziato a comparire le crepe nei muri che abbiamo capito la reale motivazione dietro alla fissazione per la carta da parati!

- Moquette, tasto dolente per molti di noi italiani, che non siamo proprio dei fan della moquette. Qui è usata comunemente nella zona notte, con la scusa che tiene caldo ai piedi e attutisce i rumori. Nelle scale sembra sia più sicura rispetto alle scale in legno, perché impedisce ai bambini di scivolare. Molti italiani si lamentano d'averla trovata anche in bagno e in cucina, a me è capitato solo quando ero ragazza ed alloggiavo in una casa vecchia di una coppia di anziani inglesi durante un soggiorno studio a Brighton. E' una cosa molto vecchio stile, al giorno d'oggi, nelle case nuove, va molto di moda il laminato o addirittura la mattonella normale, spesso made in Italy.

- Vasca da bagno. Le case inglesi hanno generalmente la vasca da bagno, sembra che rimuovere la vasca per sostituirla con la doccia, possa portare a una svalutazione del prezzo della casa. 

- All'interno del bagno non ci sono prese elettriche e interruttori, per motivi di sicurezza. In alcuni bagni la luce si accende tramite un cordino da tirare!

case inglesi stranezze



- Fireplace. Gli inglesi hanno un amore particolare per il caminetto (fireplace), fa un sacco atmosfera e rende l'ambiente più gradevole. Non è raro trovare caminetti finti in cui una luce elettrica riproduce la forma e il colore della fiamma del camino.

camino case inglesi


- Tubi a vista. E' molto comune trovare tubi a vista nelle case inglesi, soprattutto quelli dei termosifoni.

- Conservatory, in italiano è la veranda o giardino d'inverno ed è presente in molte case inglesi. A differenza dell'extension, la conservatory ha tutti i lati vetrati, ma è soggetta all'inconveniente d'essere fredda d'inverno e probabilmente un forno nelle giornate calde d'estate.

giardino inverno case inglesi



- Garage. Quando abbiamo messo in ordine il nostro garage, qualche mese dopo il trasloco, per far sì che la nostra automobile potesse entrarci, ci siamo sentiti un po' osservati nel quartiere. E' stato il nostro vicino di casa a farci sapere, durante una chiacchierata, che noi siamo gli unici a mettere la macchina in garage! Il garage per molti inglesi è usato come deposito, come magazzino oppure viene spesso trasformato, viene fatta una conversion, cioè viene convertito in stanza abitabile. Le terraced house possono avere il garage in una zona separata della via, in quelli che chiamano garage block.

garage case inghilterra



- Le volpi in giardino. Ritrovarsi le volpi in giardino è cosa comune in Inghilterra, anche in città, così come pure gli scoiattoli!

volpi inghilterra


- Le finestre delle case inglesi si aprono verso l'esterno e solo una piccola porzione della finestra stessa.

case inghilterra


- Ogni casa ha i suoi bidoni della spazzatura, uno per il riciclo e uno per l'indifferenziata, che vengono raccolti a settimane alterne, mentre quello del biologico viene svuotato tutte le settimane. Alcune case hanno anche il bidone per l'erba, foglie etc. Noi per esempio non l'abbiamo e quando tagliamo l'erba del giardino andiamo a buttarla nella zona apposita dedicata agli scarti del giardinaggio della discarica del nostro comune. 

vivere in inghilterra



- La livella, questa sconosciuta! Non è raro trovate pareti storte, basi pendenti, angoli che dovrebbero essere a 90 gradi ma, non si sa per quale motivo, sono a 85 o magari 97 gradi!

- Le mattonelle in cucina potrebbero stupirvi nel momento in cui deciderete di rimuovere lo zoccolo della cucina per dare un'occhiata: vi accorgerete che le mattonelle sono solo nella parte calpestabile della stanza e che sotto ai mobili non sono state messe, anzi, spesso quello spazio viene usato dai muratori per buttarci gli scarti dei lavori. Non avete idea di quanto ci abbiamo messo per pulire sotto ai mobili della cucina quando siamo entrati in casa nostra, a ripensarci mi viene la pelle d'oca!

case inglesi



- Stendere i panni all'esterno della casa, in vista sulla strada, non è una cosa che viene fatta nei quartieri inglesi, mentre è invece comune stendere i panni nel proprio giardino sul retro. In molti condomini, soprattutto quelli di più alto livello, c'è proprio la regola che vieta di stendere i panni in maniera visibile all'esterno.
Invece nei quartieri più poveri è molto facile vedere panni stesi a vista. Non ho nemmeno mai visto nessuno mettere piumini, tappeti, per esempio, a cavallo della finestra come invece vedo fare spesso in Italia e come fa mia madre da una vita!

- La taverna, questa sconosciuta! E' una cosa rara, direi quasi eccezionale, trovare case singole con un piano interrato, quello che noi chiamiamo taverna. Mentre in città, nei palazzi, spesso c'è l'appartamento anche nel piano interrato, con la finestra che affaccia su un minuscolo spazio interno tra la faccia del palazzo e il marciapiede.

case inghilterra



- La cassetta della posta, nelle case inglesi, è incorporata nella porta d'ingresso, generalmente non blindata e spesso con sezioni in vetro. Si chiama letterbox ed è quella fessura dal quale il postino lancia in casa tua la posta, facendotela ritrovare sul pavimento dell'ingresso. Oltre allo spavento, ogni volta che sentivo la mano del postino far passare per quel buco lettere, riviste e quant'altro, l'ho sempre trovata una cosa poco sicura, considerando anche la semplicità delle porte d'ingresso di molte case inglesi. 

porte case inglesi


Così, appena è stato possibile, abbiamo fatto cambiare la porta di casa, scegliendone una blindata e mettendo la cassetta della posta esterna. La nostra postina ormai lo sa che non deve cercare il buco nella porta, ma non vi nego che ho visto scene di postini confusi quando, arrivando davanti a casa nostra, non trovavano il buco nella porta!


porte casa inghilterra



- L'amore per il giardino è qualcosa di contagioso in Inghilterra. Non è raro trovare case in cui il giardino è più curato dell'interno della casa. In molti villaggi inglesi vengono organizzate giornate in cui è possibile visitare i giardini più belli delle case private, si chiamano Open Gardens (qui il sito in cui, inserendo il codice postale, trovate questo tipo di eventi). Coloro che vanno fieri dei loro bei giardini decidono di aderire a questi eventi aprendo le porte del giardino e lasciando entrare i visitatori, in alcuni casi offrendo tè e biscottini ed accettando donazioni destinate a particolari charity (organizzazione benefica).

- Lo shed, il casotto di legno in giardino, è presente in quasi tutte le proprietà. In alcune case si possono trovare delle vere e proprie mini-casette di legno, arredate, in giardino, spesso usate come ufficio o stanza gioco per figli adolescenti. 

- L'isolamento delle case è davvero di bassa qualità: nei giorni invernali di freddo pungente il riscaldamento deve andare costantemente per tenere la casa calda e nei giorni caldi d'estate sembra d'essere dentro a un forno. Diciamo che, come dicono le mie amiche inglesi, le casa qui in Inghilterra, non sono fatte per reggere condizioni atmosferiche estreme e vi assicuro che i 30 gradi estivi sono molto estreme da queste parti!

- Last but not least, arrivo alla fine per comunicare che, come in molti saprete, il bidet non è presente nella case inglesi. Potrebbe sembrare sconvolgente (in realtà no, visto che solo poche nazioni al mondo hanno il bidet!), ma è la realtà e infondo si può imparare a vivere senza. 


Vi aspetto su Instagram per condividere altre curiosità con voi!







Se siete alla ricerca di materiale per insegnare l'inglese ai vostri bambini partendo dalla fonetica, nel mio shop trovate quello che fa al caso vostro, dai libri per le prime letture in inglese, alle carte per giocare con l'inglese fino ai libri musicali. Sono tutti prodotti scelti con cura e selezionati attentamente per aiutare i genitori alle prese con il bilinguismo italiano-inglese dei loro bambini:

mammafarandaway



Disclaimer
Nel post trovate dei link Affiliate Amazon e Amazon Influencer, ciò vuol dire che se decidete di cliccare su quei determinati link e procedete all'acquisto dei prodotti dal sito Amazon, io riceverò una minima percentuale sul vostro acquisto, senza che questo vada ad intaccare il prezzo del prodotto da voi scelto. Fondamentalmente, se utilizzerete questi link, contribuirete a supportare questo blog e il mio lavoro non remunerato che faccio con passione e dedizione da anni e che spero vi sia stato spesso d'aiuto. Grazie di cuore, Fabiana

2 comments

  1. Ciao Fabiana! Ho letto l’articolo tutto d’un fiato continuando per tutto il tempo ad annuire con la testa. Io sono qui relativamente da poco, appena sette mesi e tanto cose ancora non me le spiego ma grazie a te , ora ho compreso qualcosa in più. La parte della water tank super utile e ti ringrazio per averla condivisa ! La parte più divertente? In assoluto quella dove racconti che saltavi ogni volta che il postino lanciava una lettera dentro la letter box. A me succede tutt’ora 😅🤣

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Azzurra, grazie d'essere passata di qua e d'aver lasciato il tuo commento! Che dire....quanti spaventi, quando sei in casa, in silenzio e senti rumori come se stessero scassinando la porta!!! Un abbraccio, Fabiana xxx

      Elimina