Scuola secondaria inglese: come funziona e com'è organizzata

    Home / Scuola Inglese / Sistema Scolastico /
    scuola secondaria inglese

    Camicia azzurra, pantalone nero, scarpe nere eleganti, cravatta e giacca con il logo della scuola: questa la divisa della scuola secondaria dei miei figli, un po' come tutte quelle del Regno Unito.

    Da settembre 2017 il mio primogenito Lorenzo è entrato nel mondo della High School, un mondo totalmente diverso da quello della scuola primaria inglese nel quale stanno entrando anche gli altri miei due figli.
    Quella della High School inglese è una realtà fatta di assoluta indipendenza per i ragazzini che arrivano dalla scuola primaria e un mondo nel quale i genitori sono molto meno attivi, meno coinvolti, se non per alcune raccolte di fondi per supportare la scuola in determinati progetti.

    crescere bambini bilingue

    Sia per gli alunni che per i genitori, il passaggio dalla scuola primaria alla scuola secondaria inglese è un bel salto ed è importante arrivarci preparati. Ecco le domande sulla scuola secondaria inglese più comuni, a cui molti genitori italiani cercano risposta:


    Come funziona l'inserimento nella scuola secondaria in Inghilterra?
    Come sono organizzate le classi e le lezioni nella scuola secondaria inglese?
    Gli studenti sono suddividi per livello di capacità nella scuola inglese?
    Quali materie studiano nella scuola superiore inglese?
    Che approccio educativo hanno gli insegnanti della scuola secondaria inglese?
    Com'è la pagella nella scuola secondaria inglese?
    Come si svolgono i colloqui con gli insegnanti nella scuola inglese?
    Come sono le regole di condotta nella scuola secondaria inglese?
    Che valore hanno materie come arte e musica nella scuola secondaria inglese?
    Che importanza ha lo sport nella scuola superiore inglese?
    Com'è organizzata la giornata scolastica nella high school?
    Quali libri di testo usano nella scuola secondaria inglese?
    Fanno i compiti in classe e le interrogazioni?

    Come funziona l'inserimento nella scuola secondaria in Inghilterra?

    L'inserimento viene fatto in maniera impeccabile, graduale e molto efficace e viene chiamato transition. Sono previste giornate di inserimento quando i ragazzini sono ancora in Year 6 (ultimo anno di primaria). Per i genitori ci sono riunioni esplicative. Poi, all'inizio di Year 7 (primo anno di High School), la scuola secondaria pone un'attenzione particolare a tutto il gruppo di nuovi studenti provenienti dalla primaria, consapevoli di quanto il passaggio possa essere traumatico e difficile per alcuni bambini.

    C'è una parte dello staff che si occupa proprio del pastoral care, un insieme di pratiche, tecniche ed approcci che agevolano l'inserimento, il benessere degli alunni e del personale ed i bisogni accademici degli studenti.

    La scuola secondaria, a livello strutturale, è molto grande e potrebbe far sentire questi ragazzini di 11 anni persi tra i vari edifici e i tantissimi alunni.

    Gli alunni di Year 6 vengono invitati a partecipare a quelli che chiamano Induction Day, cioè delle giornate in cui possono andare nella scuola secondaria a conoscere i loro tutor, i loro nuovi compagni di classe e gli insegnanti, nonché a familiarizzare con gli ambienti scolastici.

    Gli studenti di Year 6, al momento della conferma del posto ottenuto nella High School scelta, possono scegliere il compagno con cui vogliono essere e generalmente vengono accontentati, in modo tale da avere almeno un amico nel loro tutor group (classe).
    Alcuni insegnanti della High School fanno il giro di tutte le primarie dalle quali arriveranno i nuovi alunni e vanno a parlare con i loro insegnanti raccogliendo informazioni e dettagli per ogni singolo alunno.


    Come sono organizzate le classi e le lezioni nella scuola secondaria inglese?

    Le scuole formano generalmente dei tutor group di 30 alunni (nelle scuole private sono meno), di abilità diverse e provenienti da diverse scuole della zona di competenza. Ogni mattina questo tutor group si ritrova nella propria aula per fare l'appello. Il tutor rimarrà l'insegnante di riferimento per la classe per tutta la durata del corso di studi in High School, mentre gli insegnanti delle varie materie potranno variare di anno in anno.

    Una volta fatto l'appello di classe, i ragazzi lasciano la loro aula per andare a seguire le lezioni indicate nel loro orario, chiamato timetable.
    Ogni studente viene munito di una tabella con il proprio orario delle lezioni (visualizzabile anche online in una apposita app).

    Questo un esempio di orario bisettimanale (l'orario scolastico è impostato su cicli di due settimane, cioè 10 giorni, dal lunedì al venerdì):

    orario scuola secondaria inghilterra

    Non stupitevi se questo timetable sembra un gran casino all'inizio, per i ragazzi è chiarissimo!
    Per ogni lezione è indicata la sigla del nome dell'insegnante e la stanza in cui si svolge la lezione.

    Ad inizio anno ogni alunno riceve il suo orario che deve conservare con cura.
    Insieme all'orario viene consegnato anche il diario della scuola, uguale per tutti.

    scuola secondaria inglese

    Il diario contiene anche il codice di condotta e tutto l'insieme di regole che gli studenti ed i genitori devono conoscere. In molte scuole oltre al diario c'è a disposizione una app (a cui hanno accesso studenti e genitori) in cui vengono riportati i compiti degli studenti, l'orario e altre info utili.

    diario scuola inglese

    Al cambio ora, come mi raccontano spesso i miei figli, tutti gli studenti cambiano dipartimento per recarsi nell'aula di quella determinata materia, con quel determinato insegnante e quel determinato gruppo di studenti. Attenzione che sulle scale si tiene rigorosamente la sinistra e si sta in fila indiana per salire e per scendere.


    Gli studenti sono suddividi per livello di capacità nella scuola inglese?

    Ogni tutor group viene suddiviso in set, cioè livelli. I 30 ragazzi che compongono quella classe non avranno quindi tutte le lezioni delle varie materie insieme, ma verranno divisi in set1, set2, set3 etc. in base alle capacità, dove il set1 è il livello più alto. In questo modo le lezioni sono specifiche per un determinato livello e se un alunno si trova per esempio in set2 e raggiunge determinati obiettivi, può essere spostato in set1 o viceversa. Se un alunno in set1 non riesce a stare al passo, allora può essere spostato in set2.

    Non tutte le materie sono divise in set. Nella scuola secondaria dei miei figli, per esempio, solo matematica, inglese, educazione fisica e scienze hanno le lezioni divise per livello. In altre scuole anche le lingue straniere sono divise per set.
    Il far parte di un certo livello permette l'accesso a lezioni particolari. Per esempio, nella scuola dei miei figli, solo gli studenti che sono in set1 di English possono fare Latino e solo quelli che sono in set1 di Matematica possono fare Statistica.


    Quali materie studiano nella scuola superiore inglese?

    Il piano di studi resta abbastanza simile in tutte le scuole secondarie inglesi per i primi tre anni di High School, da Year 7 a Year 9. In Year 9 gli studenti dovranno scegliere le materie da studiare e portare all'esame finale di Year 11, chiamato GCSE ( General Certificate of Secondary Education) oltre alle materie obbligatorie per tutti (letteratura inglese, matematica, scienze e in alcune scuole suggeriscono di portare all'esame una lingua straniera).
    Per i primi tre anni le materie studiate nella scuola secondaria inglese sono generalmente queste (possono variare come numero di ore e tipologia per le Grammar School e per le scuole private):

    Inglese - 8 ore
    Matematica - 7 ore
    Scienze - 7 ore
    Storia - 3 ore
    Geografia - 3 ore
    Educazione Religiosa - 2 ore
    Lingue (Francese, Spagnolo, Tedesco o Mandarino) - 4 ore
    Arte - 2 ore
    Musica - 2 ore
    Drama - 1 ora
    Educazione Tecnica - 2 ore
    Educazione alimentare - 2 ore
    Informatica - 2 ore
    Educazione Fisica - 4 ore
    Educazione civica - 1 ora
    Latino - 2 ore

    Le materie ed il numero di ore cambieranno a seconda della scelta che l'alunno farà in Y9 in base alle sue preferenze per gli esami di fine scuola secondaria di Y11. Alle materie standard si possono aggiungere Astronomia, Business, Media, Child Development, Art and Design, Food and Catering o altre, a seconda dell'offerta della scuola.

    A queste materie si aggiungono i club doposcuola (o nella pausa pranzo) offerti dagli insegnanti, per approfondire, fare progetti extra, creare spettacoli teatrali, fare le prove del coro o della banda della scuola, oppure per leggere libri nel club della biblioteca e chi più ne ha più ne metta.
    Ammetto che tutto questo "extra" è molto stimolante, sia per i ragazzi che sono accademicamente brillanti, sia per quelli che vogliono eccellere in altre materie e in altri "settori", ci sono opportunità e c'è spazio per tutti.


    Che approccio educativo hanno gli insegnanti della scuola secondaria inglese?

    Una delle cose che mi ha colpito di più di questo tipo di scuola è il modo che hanno gli insegnanti di interagire con gli studenti, quasi alla pari. Il modo in cui li coinvolgono e li motivano è ammirevole e le opportunità che la scuola offre sono davvero tante, per non parlare del livello di responsabilità che si aspettano dagli studenti.
    C'è poi una forte connessione tra la comunità locale, le aziende locali e la scuola. Il tutto crea sinergie e opportunità per gli studenti.

    Il modo in cui i talenti degli studenti, le loro qualità, i loro sforzi ed i loro risultati vengono premiati e riconosciuti è ammirevole.
    Vengono dati premi, riconoscimenti, medaglie, certificati etc all'interno della classe stessa, ma anche nel momento delle assemblee scolastiche, attraverso il sistema di House (avete presente Harry Potter?!). Ci sono tante opportunità extra-scolastiche che vengono premiate a fine anno. I genitori sono invitati via email a questo tipo di eventi che riconoscono non solo gli studenti più bravi ma anche quelli che hanno messo più impegno, dedizione indipendentemente dal risultato ottenuto.
    Che dire, la fine dell'anno scolastico è un susseguirsi di premiazioni, celebrazioni per insegnanti e studenti.


    Com'è la pagella nella scuola secondaria inglese?

    Alla fine di ogni quadrimestre e a fine anno riceviamo il, cioè la pagella. Il sistema di giudizio va da 1 a 3 in Year 7, poi da 2 a 4 in Year 8 e da 1 a 5 in Year 9 e via in crescendo fino a Year 11. Al di sotto del 1 o del 2 ci sono poi i Developing Grade indicati con Dev1, Dev2 etc per coloro che sono a un livello molto basso e necessitano di molto supporto.

    Oltre al voto viene dato un giudizio all'impegno, alla partecipazione in classe, al coinvolgimento e l'interazione, indipendentemente dal voto in ogni materia, indicato con la sigla A1, per il massimo dell'impegno e partecipazione, A2 per un livello inferiore.

    A fine quadrimestre gli studenti che avranno avuto la maggioranza di A1 saranno invitati a un evento speciale durante una giornata di scuola (dal film a un evento sportivo o un'attività ricreativa speciale), un modo per premiare quelli che ci hanno messo impegno e partecipazione.

    Nella scuola secondaria inglese non esiste la bocciatura o l'essere rimandati a settembre.


    Come si svolgono i colloqui con gli insegnanti nella scuola inglese?

    Una o due volte all'anno (a seconda dell'anno scolastico) i genitori sono invitati al Parents Consultation Evening, cioè il colloquio con gli insegnanti.
    La data viene segnalata ai genitori con diversi mesi di anticipo, ma poi tocca ad ogni singolo studente occuparsi di prendere l'appuntamento con i suoi insegnanti, 5 minuti di tempo per ognuno (e non si superano quei 5 minuti!). Con l'avvento della pandemia i colloqui sono stati trasferiti online e la prenotazione è molto più semplice e veloce adesso.

    Ovviamente se durante l'anno sopraggiungono problemi è sempre possibile comunicare con gli insegnanti ed avere appuntamenti al di fuori di questi Parents Consultation Evening.
    Il momento dei colloqui è sempre un'esperienza culturale importante, per la diversità con cui vengono affrontati rispetto ai colloqui con gli insegnati dei miei ricordi della scuola secondaria.

    Nella sala principale della scuola vengono posizionati tanti tavoli quanti sono gli insegnati, una sedia da un lato per il professore e due sedie dall'altro per il genitore e l'alunno, ed il cartellino con il nome del professore riposto sul tavolino. Sarà all'alunno che l'insegnante parlerà principalmente, coinvolgondolo nel bene e nel male nel colloquio con i dati dei test alla mano e alcuni appunti per ogni studente.


    Come sono le regole di condotta nella scuola secondaria inglese?

    La scuola ha un codice di condotta molto chiaro e condiviso con studenti e genitori ogni anno, consultabile sul sito internet della scuola.
    Oltre al codice di condotta ci sono anche le Behaviour and Discipline Policy e "Anti Bullying Policy, cioè l'insieme di pratiche e regole di comportamento e quelle per prevenire e trattare il bullismo.

    La scuola promuove e premia i comportamenti corretti, ma allo stesso tempo punisce quelli scorretti e non rispettosi delle regole, cercando di gestirli con un approccio chiamato non-judgemental , che separa il comportamento dalla persona. Spesso parlano di intelligenza emotiva ed è quella che cercano di sviluppare nei ragazzi, anche se non è sempre facile a quest'età.

    Esiste un'area all'interno della scuola, chiamata Focus Centre, dove un team specializzato lavora con gli studenti che hanno più bisogno di orientamento e/o che hanno avuto comportamenti fortemente scorretti e non rispettosi delle regole scolastiche.

    Nel caso in cui uno studente assuma un comportamento scorretto, gli insegnanti possono punirlo con un cosiddetto behaviour point (può essere dato anche per essersi scordati il quaderno o diario a casa o non aver consegnato un compito o progetto, o per non aver indossato l'uniforme correttamente etc.).
    Dopo 3 behaviour point l'alunno prende una detention, cioè deve stare mezz'ora in più a scuola alla fine della giornata (ovviamente i genitori verranno informati).

    Dopo 6 behaviour point l'alunno prenderà un "report", una sorta di scheda che ogni insegnante dovrà firmare a fine lezione scrivendo se l'alunno si è comportato bene o no, per circa un mese. Se alla fine del mese non ci sono stati problemi il "report" viene tolto, altrimenti continuerà finché non si vedranno dei miglioramenti di comportamento.

    Sia i behaviour point che i reward point (quelli positivi!) possono essere visti dal genitore tramite l'accesso privato in un sito internet/app per ogni singolo alunno.
    Nella stessa app è possibile vedere l'orario scolastico e la situazione assenze/presenze.
    Se la mattina un alunno risulta assente al momento dell'appello, la scuola telefona immediatamente al genitore per informarlo, a meno che l'assenza non sia stata richiesta in anticipo con il modulo messo a disposizione dalla scuola.


    Che valore hanno materie come arte e musica nella scuola secondaria inglese?

    E' indubbia l'attenzione che viene data alla musica, alla recitazione, ad ogni genere di arte in questo tipo di scuole.
    Ogni anno il dipartimento di Drama organizza un musical. Il dipartimento di musica organizza concerti. Molte scuole secondarie inglesi hanno la propria banda musicale e il coro. Non sono rare le tournée in giro per l'Europa.


    Che importanza ha lo sport nella scuola superiore inglese?

    Lo sport viene valorizzato tantissimo nella scuola secondaria inglese, così come nella primaria. Generalmente educazione fisica viene fatta in gruppi separati: i maschi e le femmine, con discipline diverse.

    Per educazione fisica è obbligatorio l'uso della divisa da PE (Physical Education) con il logo della scuola.
    Le competizioni sportive non mancano e la scuola è orgogliosa d'avere i suoi team di calciocricket, tennis, rugby, netball, cross country, atletica e nuoto, che partecipano attivamente a un sacco di tornei e gare.


    Com'è organizzata la giornata scolastica nella high school?

    La giornata scolastica si svolge più o meno così, dal lunedì al venerdì:

    • 8.00: aprono i cancelli della scuola ed i ragazzi possono entrare e approfittare della mensa per fare colazione, della stanza d'informatica o della biblioteca o partecipare ad altre attività specifiche
    • 8.50: gli alunni devono iniziare ad andare nelle loro classi per l'appello
    • 8.55 - 9.20: appello e tempo in classe con il tutor e un giorno a settimana assemblea
    • 9.20 - 10.20: prima ora
    • 10.20 - 11.20: seconda ora
    • 11.20 - 11.50: ricreazione (il bar e la mensa sono aperti anche in questo intervallo)
    • 11.50 - 12.50: terza ora
    • 12.50 - 13.25: pausa pranzo/attività extra (mio figlio per esempio ha la sua lezione di chitarra proprio in pausa pranzo)
    • 13.25: appello del pomeriggio
    • 13.30 - 14.30: quarta ora
    • 14.30 - 15.30: quinta ora
    • 15.30 - 16.30/17.00: attività extra-scolastiche facoltative

    Quali libri di testo usano nella scuola secondaria inglese?

    In high school non dobbiamo spendere un patrimonio ogni anno per il libri di testo, vengono forniti dalla scuola. La scuola ha dei quaderni personalizzati per ogni materia sui quali gli studenti incollano fotocopie, scrivono appunti e eseguono i loro esercizi. In aula poi hanno a disposizione veri e propri libri di testo che rimangono a scuola.
    Per alcune materie i genitori possono acquistare dei libri relativamente economici per fare i ripassi per i vari test che fanno durante l'anno. Nel mio shop amazon ho creato una vetrina apposta dedicata ai libri di testo scolastici della scuola in Inghilterra, divisi per materie e anni.

    libri di testo scuola inglese

    Fanno i compiti in classe e le interrogazioni?

    Le verifiche vengono chiamate tri-weekly, proprio perché vengono fatti più o meno ogni tre settimane, e servono al docente per capire se le lezioni sono state efficaci e vedere a che punto sono i proprio studenti. Sono generalmente test di scritti. Non esistono le vere e proprie interrogazioni orali ma c'è una costante partecipazione degli studenti in classe e tante discussioni.

    A fine trimestre vengono fatti dei test più grossi chiamati end of term test.

    Quello che vi ho raccontato è relativo alla nostra esperienza con la scuola secondaria pubblica inglese.
    Siamo stati fortunati e giudiziosi nel decidere di vivere in una zona in cui le scuole pubbliche sono di buon livello, perché non è sempre così.

    Oltre alla scuola pubblica ovviamente ci sono le scuole private (con rette salate!) e le Grammar School (le famose scuole storiche inglesi che danno accesso assicurato a determinate università) e per certe tipologie di famiglie è quasi una necessità far andare i propri figli in questo tipo di scuole.
    Ci sono zone di Londra, per esempio, in cui le scuole pubbliche non sono di buon livello e le famiglie che vogliono inserire i loro figli in buone scuole si ritrovano magari a dover traslocare per poter essere nell'area di competenza di determinate scuole o pagare una fortuna per mandarli in scuole private.

    Nelle Grammar School e in altre scuole private si accedere tramite il passaggio di un esame chiamato 11+ per il quale molti studenti di Year 6 si preparano durante gli ultimi anni di primaria.
    Io resto convinta che una buona scuola pubblica possa far fiorire i giovani alunni e farli arrivare "lontano" comunque. Io sono per la serenità della fase adolescenziale e non per l'eccessiva pressione nello studio, a discapito poi del piacere dell'apprendere. La competizione in certe scuole è talmente elevata da diventare nociva, con ripercussioni negative sugli studenti (proprio qualche giorno fa mi sono ritrovata a leggere questo articolo interessante riguardante le Grammar School e l'impatto sull'autostima degli studenti).

    Personalmente non posso che essere soddisfatta dell'esperienza scolastica che i miei ragazzi stanno vivendo qui in Inghilterra.
    Il mio essere presente e il mio seguirli passo passo ha indubbiamente un impatto forte sui loro risultati.

    Non sempre in tutte le materie riescono ad affrontare tutti gli argomenti (in storia per esempio noi integriamo con la storia d'Italia ovviamente) e la scarsa mole di compiti spesso non è sufficiente per rinforzare le conoscenze acquisite in classe.

    In questo il ruolo di supporto del genitore è essenziale.
    Mi ritrovo spesso a sfogliare i quaderni dei miei figli, a parlare con loro di quello che hanno fatto ed integriamo magari con letture specifiche o con video a tema.
    Ho la fortuna di avere dei figli che si interessano facilmente a molti argomenti trattati a scuola ed il modo in cui gli insegnati interagiscono con loro è indubbiamente di aiuto.
    Non sono sempre lezioni frontali, c'è molta partecipazione e interazione e tanti progetti extra-scolastici e di gruppo.

    Una parte di me invidia i miei figli, ci vorrei andare io in un tipo di scuola così e entusiasmarmi per ogni singola opportunità.
    Per ora non mi resta che "accompagnarli", supportarli e vederli fiorire in attesa delle tante porte che si apriranno per loro.

    Se siete interessati ad approfondire la conoscenza del sistema scolastico inglese, qui trovate articoli correlati:

    Vi lascio anche i link alle mie dirette Instagram registrate, dedicate al sistema scolastico inglese:



    Se siete alla ricerca di materiale per insegnare l'inglese ai vostri bambini partendo dalla fonetica, nel mio shop trovate quello che fa al caso vostro, dai libri per le prime letture in inglese, alle carte per giocare con l'inglese fino ai libri musicali. Sono tutti prodotti scelti con cura e selezionati attentamente per aiutare i genitori alle prese con il bilinguismo italiano-inglese dei loro bambini:


    Disclaimer
    Nel post trovate dei link Affiliate Amazon e Amazon Influencer, ciò vuol dire che se decidete di cliccare su quei determinati link e procedete all'acquisto dei prodotti dal sito Amazon, io riceverò una minima percentuale sul vostro acquisto, senza che questo vada ad intaccare il prezzo del prodotto da voi scelto. Fondamentalmente, se utilizzerete questi link, contribuirete a supportare questo blog e il mio lavoro non remunerato che faccio con passione e dedizione da anni e che spero vi sia stato spesso d'aiuto. 
    Grazie di cuore, Fabiana